Le novità di Francoforte

0
135

Il 15 settembre si apre l’edizione 2011 del più importante salone automobilistico europeo.
Ecco le principali novità.

 

Toyota arriva la nuova Yaris

La nuova Yaris è un modello molto atteso dal mercato, da anni punto di riferimento tra le medio piccole assieme alla Volkswagen Polo. Prodotta in oltre 5 milioni di unità, la terza generazione di Yaris si presenta con una carrozzeria rinnovata profondamente, mantenendo ingombri esterni ancora ben sotto la fatidica soglia dei 4 metri di lunghezza, a vantaggio della manovrabilità in città senza compromettere l’abitabilità interna. Grazie al passo allungato di 5 cm, cresce lo spazio per i passeggeri posteriori, così come il bagagliaio è più capiente. Quanto alla meccanica, confermata la gamma motori della vecchia versione aggiornata nei dettagli: due motori a benzina, un tre cilindri da 1,0 litro da 69 Cv e un quattro cilindri molto sofisticato da 1,3 litri con 100 Cv, cui può essere abbinata la nuova trasmissione automatica a variazione continua con possibilità di comando sequenziale a 7 rapporti in sostituzione del cambio manuale a 6 rapporti di serie. Per il diesel, confermata l’unità a quattro cilindri di 1,4 litri e 90 Cv di potenza, con consumi ulteriormente ridotti, abbinata ad un cambio a sei rapporti disponibile nella versione manuale o robotizzata.

Audi A2, vettura completamente elettrica di categoria premium compatta

Con lo studio A2 concept, Audi volge lo sguardo alla mobilità elettrica nelle metropoli del futuro. A2 concept è una vettura premium per grandi centri urbani: a trazione puramente elettrica, spaziosa, silenziosa e con una concezione classica dello spazio. Questo studio è ricco di soluzioni tecnologiche interessanti e intelligenti. La sua innovativa carrozzeria – uno sviluppo della struttura ultraleggera Audi – ha permesso di contenere il peso in 1.150 kg. È lunga 3.804 mm, larga 1.693 e alta 1.494. Le tecnologie Audi connect consentono di collegarsi a internet; lo sterzo e i freni sono azionati in modo completamente elettrico (by-wire). Audi A2 concept è una vettura a trazione esclusivamente elettrica. La sua batteria agli ioni di litio, collocata sotto al pianale, può accumulare fino a 31 kWh di energia, di cui 24 kWh sono disponibili per l’uso. Il motore elettrico, montato trasversalmente nella parte anteriore dell’auto, trasmette, attraverso un cambio monomarcia, 116 CV (85 kW) di potenza di picco (60 kW di potenza permanente) e 270 Nm come picco di coppia, (160 Nm disponibili permanentemente) alle ruote anteriori. Secondo il ciclo di marcia europeo l’autonomia di questo studio è di 200 km. Usando una corrente trifase a 400 Volt, la batteria si ricarica completamente in circa 1,5 ore. Con una normale corrente a 230 Volt occorrono approssimativamente quattro ore.

Hyundai rinnova la i30, berlina media di grande fascino e contenuti

Hyundai sfoggia a Francoforte un inedito look per la più venduta “segmento C” della Casa, la i30, che si augura di migliorare ulteriormente i già positivi risultati raggiunti dalla precedente serie – modello che ha inaugurato la popolare gamma “i” Hyundai, che tanto successo ha riscosso in Italia ed Europa. I30 è stata espressamente sviluppata per i clienti europei, oltre ad essere anche il primo modello prodotto da Hyundai nel nuovo complesso europeo di Nosovice (Repubblica Ceca). Il nuovo modello presenta un frontale e una fiancata decisamente più dinamiche, mentre la meccanica è confermata quella della serie precedente, con modifiche volte a ridurre i consumi e le emissioni inquinanti.

Jaguar C-X16: prototipo di auto sportiva compatta ibrida

Il prototipo Jaguar C-X16 è una decisa affermazione del design Jaguar e dell’intento tecnologico coniugato al futuro dell’auto sportiva ibrida, con una spyder a due posti secchi, con l’abitacolo incentrato sul guidatore. Nella meccanica le novità fondamentali: un potente V6 sovralimentato con compressore volumetrico da 3.0 litri capace di erogare 380 Cv abbinato ad un motore elettrico da 95 Cv posto nel cambio automatico a 8 rapporti consentono di scaricare a terra congiuntamente quasi 480 Cv e ben 685 Nm di coppia, capaci di consentire accelerazioni 0-100 km/h in soli 4,4 sec e una velocità massima autolimitata di 300 km/h con consumi ed emissioni contenuti per un’auto di queste prestazioni, grazie all’impiego di una scocca in carbonio per limitare al massimo i pesi senza compromettere la sicurezza.