Per la nuova CX-5, Mazda introduce l’impiago di acciai speciali ad altissima resistenza

0
78

Mazda Motor Corporation, in collaborazione con Sumitomo Metal Industries, Ltd. e Aisin Takaoka Co., Ltd., è la prima casa automobilistica a sviluppare con successo componenti utilizzando acciaio ad altissima resistenza (1.800 MPa). Questo acciaio super-resistente sarà introdotto sulla nuovissima Mazda CX-5 crossover SUV che inizierà il suo lancio mondiale nei primi mesi del 2012.

Per la nuova tecnologia di produzione delle scocche, Mazda utilizza acciaio ad altissima resistenza in grado di garantire una deformazione controllata in caso di urto. I paraurti sono più resistenti del 20% oltre ad essere 4,8 kg più leggeri rispetto alle versioni precedenti, rientrando a pieno titolo nella nuova metodica di costruzione delle vetture Mazda di nuova generazione basate su un’architettura leggera ed estremamente rigida.
La nuova architettura del telaio è stata sviluppata come parte del programma dell’innovativa tecnologia “Skyactiv” di Mazda ed incorpora una nuova struttura ad assorbimento di energia così come l’uso esteso di acciaio ad alta resistenza per ridurre il peso. L’uso di acciaio ad alta resistenza consente di avere parti del veicolo più sottili ma che mantengono lo stesso grado di resistenza. Questo porta ad un significativo risparmio di peso della vettura. Ridurre il peso delle travi del paraurti è particolarmente importante perché, data la loro posizione nella struttura della carrozzeria nel punto più lontano dal baricentro del veicolo, il peso ha un effetto notevole sulle prestazioni dinamiche e sulla reattività della vettura. Queste devono anche essere resistenti per fornire una protezione sufficiente in caso di collisione. Per queste ragioni, il metodo di produzione su larga scala di parti in acciaio ad alta resistenza è stato molto approfondito. I componenti realizzati con gli acciai ad altissima resistenza sono non solo più resistenti, ma anche meno flessibili e quindi assorbono meno energia in caso di collisione. Per ovviare a questo inconveniente, Mazda ha condotto ampie ricerche sul modo in cui le travi dei paraurti si deformano in caso di incidente, creando una nuova forma che assorbe l’energia delle collisioni in modo più efficiente. Inoltre, al fine di assicurare la massima resistenza del CX-5, Mazda ha collaborato con Futaba Kogyo Co., Ltd. per ottimizzare le tecniche di saldatura e per stabilire un processo produttivo affidabile.

Guardando al futuro, Mazda è impegnata nel ridurre il peso delle vetture e nel miglioramento delle prestazioni dinamiche, pur mantenendo un elevato livello di rigidità del telaio e un’ottima resistenza e sicurezza per i passeggeri in caso di impatti, senza dimenticare il piacere di guida ed eccellenti prestazioni nel rispetto dell’ambiente.