Assegnato a Citroën DS4 il premio “Auto Europa 2012″

0
130

Ai posti d’onore Land Rover Evoque e Ford nuova Focus

I giornalisti Uiga hanno assegnato a Citroën DS4 il gradino più alto del podio di “Auto Europa”, davanti alla Range Rover Evoque e alla Ford Focus. Prestigiosa cornice alla consegna del riconoscimento, il Museo dell’Automobile di Torino.

 

È l’espressione di un nuovo corso stilistico e  insieme la promessa di un sempre maggiore piacere di guida. Oggi è anche “Auto Europa 2012”. Citroën DS4 inserisce il proprio nome nell’albo d’oro del riconoscimento assegnato dai soci dell’Unione Italiana Giornalisti Automotive (Uiga) al modello che nell’Europa dei 25 si è distinto come più interessante, eco-sostenibile, sicuro, dal design accattivante e con il miglior rapporto qualità/prezzo.
Il crossover della Casa francese condivide il podio con la Range Rover Evoque e la Ford Focus.

Il Premio “Auto Europa 2012” conquistato dalla DS4 è stato ritirato da Massimo Borio, direttore marketing e comunicazione di Citroën Italia, insieme a Marco Freschi, responsabile delle pubbliche relazioni e della stampa. A consegnare la prestigiosa tartaruga di cristallo, simbolo della Uiga, è stato il presidente uscente dell’Unione, Pierluigi Bonora.
La premiazione, ospitata presso il Museo dell’Automobile di Torino, è avvenuta al termine della cena di gala di “Viva L’Auto”, la manifestazione organizzata da Uiga, giunta alla sua terza edizione, che per un fine settimana ha “invaso” il salotto buono del capoluogo piemontese, Piazza Vittorio, facendo toccare con mano al pubblico e alle istituzioni il meglio della produzione legata all’industria automotive, cuore pulsante dell’’economia e dell’occupazione del Paese.

I giornalisti di Uiga hanno voluto assegnare i riconoscimenti “Auto Europa” 2012 a vetture che si sono contraddistinte per la loro qualità intrinseca, accompagnata da un’elevata attenzione alla sicurezza attiva e passiva, oltre che per il loro contenuto tecnologico proposto ad un interessante rapporto qualità-prezzo-dotazioni.

La classifica completa delle dieci finaliste di “Auto Europa” è la seguente:

 

1. CITROEN DS4                      314
2. LAND ROVER EVOQUE         254
3. FORD FOCUS                       217
4. PEUGEOT 508                      208
5. NISSAN JUKE 4WD               173
6. MINI COUNTRYMAN              123
7. VOLVO V60                          118
8.
LANCIA YPSILON                  116
9. AUDI A6                                 87
9. BMW X3                                 87

 

Nella serata di gala chiusa dalla consegna del premio “Auto Europa 2012”, Uiga ha assegnato altri riconoscimenti tra cui quello di “Manager dell’Anno” a Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto. La Targa “Uiga alla Carriera” è andata a Gianni Rogliatti, già amico del “Drake” (Enzo Ferrari); a Peppino Simili, storico giornalista siciliano; e ad Ivo Alessiani, firma de “Il Corriere della Sera”.

Per il mondo dell’industria automotive, Ferrari, Maserati e Lamborghini hanno ricevuto il Premio “Eccellenza Made in Italy”, autentica novità dell’edizione dell’anno di “Viva l’Auto”. Sul palco a ritirare il riconoscimento sono saliti rispettivamente Matteo Torre – ufficio stampa Ferrari -, Silvia Saporetti – responsabile dell’ufficio stampa di Maserati – e Raffaello Porro – direttore della comunicazione di Lamborghini.

Graziella Mocchi, capo dell’ufficio stampa e delle pubbliche relazioni di Kia Motors Italia, e Patrizia Sala, direttore delle relazioni esterne di Peugeot Italia, fresche della meritata pensione, sono state invitate a Torino per ricevere uno speciale premio destinato al mondo della comunicazione rivolto a due professioniste che si sono prodigate a lungo per gestire con garbo, competenza e prontezza i rapporti con i giornalisti del settore auto.

Infine, il Premio “Dekra per la sicurezza” è stato assegnato a Michelin Italia. Sul palco, Marco Do, direttore marketing per l’Italia, accompagnato da Jean-Paul Caylar, dal 2009 presidente e amministratore delegato di Michelin Italia.