Durnwalder insignisce Pröll del Grande ordine di merito della provincia di Bolzano

0
184
PAB Durnwalder governatore dell Austria20inferiore20Erwin20PrF6ll202 1
 PAB Durnwalder governatore dell Austria20inferiore20Erwin20PrF6ll202 1Ribadita l’ottima collaborazione tra l’Alto Adige e il land dell’Austria inferiore

Collaborazione nello sviluppo rurale e nella tutela degli interessi regionali a Bruxelles: sono due degli ambiti in cui la provincia di Bolzano e Austria inferiore lavorano assieme da anni. Per questo impegno il presidente Luis Durnwalder ha conferito a Bolzano al collega di St. Pölten Erwin Pröll il Grande ordine di merito, la massima onorificenza della provincia di Bolzano.

Il il riconoscimento viene conferito a personalità non altoatesine che hanno contribuito significativamente alla crescita e allo sviluppo dell’Alto Adige. Tra i 12 insigniti di quest’anno c’è anche il governatore dell’Austria inferiore Erwin Pröll, che però non aveva potuto presenziare alla cerimonia del 5 settembre scorso a Castel Tirolo. Ora a Palazzo Widmann, a pochi giorni dall’addio alla politica di Durnwlder dopo 35 anni ininterrotti al governo della provincia, c’è stato l’incontro tra i due presidenti con la consegna dell’onorificienza. “Se l’Alto Adige vanta standard elevati tra le regioni europee lo deve anche alla collaborazione con altre realtà territoriali – ha detto nel suo discorso Durnwalder – e una di queste è indubbiamente l’Austria inferiore, una regione che funge da esempio”.

Durnwalder ha ricordato i grandi risultati raggiunti dal collega Pröll – governatore in carica dal 1992 – nello sviluppo rurale e nella valorizzazione dei piccoli centri, negli investimenti in ricerca e innovazione e nel rapporto di sussidiarietà con i comuni: “progetti che abbiamo potuto avviare in Alto Adige proprio anche grazie alla collaborazione e alla consulenza degli amici austriaci”.

Dal canto suo, Pröll si è detto molto onorato del riconoscimento, “che rafforza i legami tra le nostre due regioni e che ricevo a nome di tutta la popolazione dell’Austria inferiore”. Il premiato ha voluto ricordare anche la stretta collaborazione tra Bolzano e St. Pölten nella difesa degli interessi regionali nei rapporti con l’UE, ribaditi di recente in sede di discussione sui fondi strutturali da assegnare per il periodo di finanziamento 2014-2020. Il governatore austriaco ha infine ringraziato il collega Durnwalder “per quanto ha fatto in decenni di impegno politico in prima linea per la crescita dell’Alto Adige”.