Ad Aldeno la XIII edizione di “MondoMerlot»

0
167
mondo merlot direttore CR aldeno e cadien e sindaco fioretti 4733
In rassegna 115 vini Merlot di 12 regioni italiane suddivisi in 4 categorie

 

mondo merlot direttore CR aldeno e cadien e sindaco fioretti 4733Ad Aldeno, comune limitrofo a quello di Trento, tutto è pronto per la XIII edizione di “MondoMerlot”, la kermesse enologica che ha come protagonista il vino Merlot proveniente da 12 regioni italiane che hanno partecipato al Concorso nazionale “Merlot d’Italia» che ha visto in lizza 115 diverse etichette suddivise in 4 categorie: Merlot DOC e DOCG (annate 2014/2013); Merlot IGT (annate 2014/2013); Merlot DOC e DOCG annate precedenti; Merlot IGT annate precedenti.

«Si tratta – spiega il Sindaco di Aldeno e Presidente del Comitato Organizzatore Nicola Fioretti – di un risultato davvero importante, considerando che la produzione dell’anno scorso non è stata delle migliori. Tutto ciò testimonia il prestigio che l’evento “MondoMerlot” si è ritagliato nel panorama nazionale, non solo per il paese che rappresento, ma per il Trentino intero».
Al Concorso nazionale “Merlot d’Italia” sono rappresentate 12 regioni, fra le quali primeggia il Veneto con 29 etichette, seguito dalla Toscana con 18, Trentino con 17 e Friuli Venezia Giulia con 16. Per quanto riguarda invece le province presenti sono ben 30, con Trento a farla da padrone con 17 vini presenti, quindi Udine con 12 e Treviso con 10.
Il Concorso, riconosciuto dal ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali assegna tre premi per ogni categoria, oltre alla “Gran Medaglia d’oro – Merlot d’Italia 2015”, conferita al  vino che avrà raggiunto il punteggio massimo in assoluto, a seguito della valutazione che si basa sul regolamento dell’OIV (Organizzazione Internazionale della vigna e del vino), nonché sul metodo certificato dall’Unione Internazional des Oenologues. La Gran Medaglia d’oro – Merlot d’Italia 2015 è stata assegnata ad «Abundantia», un vino Maremma Toscana DOC Merlot del 2011 dell’Azienda Rigoloccio di Abati e Puggelli di Gavorrano, in provincia di Grosseto.
“MondoMerlot” si svolge ad Aldeno dal 22 al 25 ottobre proponendo un ricco programma di eventi. Per Alessandro Bertagnolli, presidente sia della Cantina Aldeno che del Consorzio Vini del Trentino, ha spiegato il perché tanta attenzione per il Merlot: «se focalizziamo la nostra attenzione su questo vino non è a caso. Ad Aldeno il Merlot è una varietà coltivata da sempre, è la bandiera della nostra cantina, tanto che ne produciamo quattro tipologie. Oggi stiamo intraprendendo con convinzione la strada della coltivazione biologica e sarebbe bello se in futuro questo evento desse spazio a questa tipologia, magari promuovendo una vera e propria mostra nazionale di vini biologici. In quanto alla XVI edizione la cantina diventerà il luogo della ristorazione, con uno spazio anche i nostri prodotti».
I vincitori del Concorso verranno incoronati venerdì 23 ottobre presso Palazzo Geremia a Trento, in un evento, che prevede anche la degustazione dei vini, condotto dal direttore della testata “Civiltà del bere” Alessandro Torcoli, coadiuvato dalla sommelier master class Adua Villa.
Come sempre non mancheranno anche alcuni eventi di contorno, a partire dall’appuntamento previsto per la mattinata di sabato 24 ottobre a Palazzo Piomarta di Rovereto, dal titolo «Il Merlot, un grande vitigno. Importanti espressioni che nascono in due Paesi vicini quanto diversi: L’Italia e il Canton Ticino – Svizzera». Sempre sabato, al pomeriggio, presso l’Aula Consiliare di Aldeno la degustazione dal titolo «Una verticale a confronto con il padre», ovvero sei annate di San Zeno (Trentino Rosso Riserva) e un’annata di Trentino Rosso Castel San Michele. Domenica pomeriggio invece degustazione guidata alla scoperta di Merlot nazionali e non da ricordare, condotta dal manager del vino Luciano Rappo, dal titolo «Il Merlot secondo me».mondo merlot brindisi