Concerto della Chamber Orchestra of Europe con Yuja Wang a Ferrara

0
428
wang yuja pianista
La stagione concertistica di Ferrara Musica riprende l’11 gennaio con la discussa star cinese per minigonne e tacchi a spillo 

wang yuja pianistaLa stagione concertistica di Ferrara Musica, l’associazione fondata da Claudio Abbado nel 1989, riprende l’11 gennaio con la Chamber Orchestra of Europe e la pianista cinese, star internazionale, Yuja Wang, primo di otto concerti che verranno portati in tournée a Brescia (il 12), Reggio Emilia (il 13) e in Spagna. In programma brani di Mendelssohn, Beethoven, Chopin. Maestro concertatore sarà il primo violino dell’orchestra, Lorenza Borrani.

Yuja Wang, una delle artiste più affermate del panorama musicale, è dotata di una padronanza della tastiera giudicata “sbalorditiva” e “sovrumana”: nelle sue interpretazioni unisce l’abilità tecnica a una lettura profonda e fresca delle opere che esegue. Anche se molti suoi detrattori l’accusano di «freddo virtuosismo e cosce al vento» a causa delle minigonne mozzafiato con le quali ama presentarsi alla tastiera accoppiate quasi sempre a tacchi altissimi. Resta il fatto che ogni sua esibizione segna il tutto esaurito e la sua agenda è già piena per i prossimi anni. Il programma, uguale per tutti gli appuntamenti, comprende l’ouverture “La bella Melusina” e una suite dal “Sogno di una notte di mezza estate” di Mendelssohn, il Concerto per pianoforte e orchestra N. 1 di Beethoven, e l’Andante spianato e Grande Polacca brillante di Chopin. 

Con la pianista cinese si esibirà la Chamber Orchestra of Europe, il primo complesso sinfonico in residenza a Ferrara Musica che, dopo alcuni anni di pausa, oggi prosegue. Ferrara Musica da quest’anno ospiterà anche l’Euyo, l’Orchestra giovanile europea, dopo l’abbandono della sede londinese dovuta alla “Brexit”.