Agricoltura: nel Trevigiano un’impresa su 4 a conduzione femminile

0
150
donne del vino
Giustiniani: «la pattuglia rosa è sempre più presente, specie nel settore vitivinicolo e nel turismo rurale»

donne del vinoSulle oltre 14.000 imprese agricole attive in provincia di Treviso, quelle a prevalente conduzione femminile sono 3.630, di cui 3.399 di natura individuale, 201 in forma di società di persone e 30 sono le società di capitale.

I dati sono stati diffusi da Confagricoltura provinciale e aggiornati alla fine del 2017. Fra queste la fascia preponderante delle donne titolari è quella di età compresa dai 50 ai 69 anni (1.637), seguita dalle Over 70 (1.205), da quelle comprese fra i 30 ed i 49 anni (507) ed infine c’è il segmento che va dai 18 ai 29 anni (50). 

«Dai nostri dati – precisa Lodovico Giustiniani, presidente di Confagricoltura Veneto – emerge come la pattuglia rosa sia sempre più presente nel settore vitivinicolo, dove 253 aziende vedono al timone una donna in veste di titolare o rappresentante, ma anche nel settore cerealicolo, dove sono 108 le imprenditrici al comando. Le donne spiccano anche nei settori più innovativi come il turismo rurale e gli agriturismi, dove è importante la capacità di fare accoglienza. Spesso – conclude Giustiniani – si tratta di donne in possesso di una laurea in agronomia e in enologia, ma anche in altre materie che nulla hanno a che fare con l’agricoltura».