Fondo Europeo per gli investimenti: a Sparkasse 60 milioni di euro di finanziamenti garantiti dall’UE

Saranno erogati per supportare il business innovativo in Italia. Calabrò: «nuove risorse per le aziende a sostegno dei loro investimenti». 

0
294
Fondo Europeo per gli Investimenti fei

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e SparkasseCassa di Risparmio di Bolzano hanno sottoscritto un accordo di garanziasu un portafoglio creditizio ammontante a 60 milioni di euro per agevolare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese (PMI) italiane.

Questo accordo viene sostenuto nell’ambito del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS), che costituisce il perno del Piano di investimenti per l’Europa, il cosiddetto “piano Juncker”. Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) fa parte del gruppo Banca Europea per gli Investimenti (BEI). L’obiettivo centrale è sostenere le microimprese nonché le piccole e medie imprese(PMI), agevolandole nell’accesso al credito. FEI definisce e sviluppa strumenti di venture capital e di supporto al capitale di rischio, strumenti di garanzie e di micro-finanziamento specifici per questo segmento di mercato. In questo ruolo FEI promuove gli obiettivi UE a sostegno dell’innovazione, della ricerca e dello sviluppo, dell’imprenditorialità, della crescita e dell’impiego.

Nell’ambito dell’accordo InnovFin, Sparkasse per i prossimi due anni potrà concedere crediti a condizioni agevolate alle PMI e small mid-caps innovative del territorio italiano. La garanzia FEI viene fornita su iniziativa della “EU InnovFin Finance for Innovators”, con il supporto finanziario del programma UE per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020. Dell’accordo siglato potranno beneficiare presumibilmente circa 75 aziende.

«Grazie a questo nuovo accordo, le piccole e medie imprese italiane avranno accesso ai finanziamenti necessari per realizzare i loro progetti innovativi – ha detto il commissario europeo per la ricerca, la scienza e l’innovazione, Carlos Moedas -. In Italia il Piano Juncker ha già mobilitato oltre 50 miliardi di euro di investimenti aggiuntivi, rendendo il Paese il secondo fruitore del Piano in termini assoluti, con beneficio tangibile per le imprese e i cittadini italiani».

In occasione della sottoscrizione dell’accordo a Milano, l’amministratore delegato di FEI, Pier Luigi Gilibert, ha detto di «essere felice di siglare questo nuovo accordo InnovFin a sostegno delle imprese innovative. La garanzia dell’UE consentirà alla Cassa di RisparmioSparkasse di offrire condizioni più favorevoli ai suoi clienti – prevalentemente PMI e small e mid- caps – aiutandoli a sviluppare e far crescere le loro attività».

«Siamo onorati di poter collaborare, come prima banca in provincia di Bolzano, con questa prestigiosa e importante istituzione a livello europeo – ha dichiarato l’amministratore delegato e direttore generale di Sparkasse-Cassa di Risparmio di Bolzano, Nicola Calabrò -. In questo modo le aziende potranno contare su nuove risorse a sostegno dei loro investimenti in ricerca e innovazione, al fine di affrontare al meglio le sfide e gli scenari futuri. Come banca del territorio assistiamo la nostra “clientela imprese” in modo puntuale e personalizzato con una consulenza specialistica in tema di finanza agevolata, rispondendo alle specifiche esigenze delle aziende e affiancandole nell’iter di accesso ai fondi stanziati».

© Riproduzione Riservata