Backup e protezione dei dati: Acronis True Image 2019

Il programma di copia e archiviazione con difesa contro i ransomware basata su IA e tecnologie di autenticazione blockchain stabilisce un nuovo standard tecnologico nella protezione informatica per gli utenti domestici. 

0
204
Acronis True Image 2019

Acronis, leader mondiale nel campo della protezione informatica e delle soluzioni cloud ibride, ha rilasciato l’edizione Anniversary di Acronis True Image 2019, il suo programma di copia e archiviazione dati per computer vincitore di numerosi premi. Acronis, fondata nel 2003 a Singapore e con sede in Svizzera, protegge con i suoi oltre 100 brevetti i dati di oltre 5 milioni di consumatori e 500.000 aziende in più di 150 paesi e in 20 lingue e con la sua tecnologia anti-ransomware basata sull’intelligenza artificiale, integrata in tutte le sue soluzioni di backup, incluso il nuovo prodotto, ha bloccato lo scorso anno più di 200.000 attacchi ransomware contro 150.000 clienti. Considerando che attualmente la richiesta media di riscatto è di 522 dollari per ogni attacco, la difesa ha permesso di risparmiare 104 milioni di dollari di danni.

Acronis è un’azienda leader in termini di innovazione nel settore dei backup. È stata la prima azienda a offrire agli utenti privati immagini del disco in tempo reale. Ha ampliato la sua offerta fino a includere la copertura per le nuove apparecchiature come i dispositivi mobili e i sistemi NAS. Acronis True Image è l’unico software di backup personale che garantisce l’integrità dei dati utilizzando l’autenticazione blockchain e IA per contrastare la crescente minaccia dei ransomware.

Acronis True Image 2019 è l’unica soluzione domestica che consente agli utenti di eseguire delle immagini di backup complete su dischi locali e remoti oppure di clonare un disco di sistema attivo su una macchina Windows o Mac: queste funzionalità rafforzano il controllo degli utenti sulla protezione e la gestione dei loro dati.

Utilizzare Acronis è semplice ed intuitivo. Aggiungendo la possibilità di creare uno strumento di ripristino all-in-one su un’unità disco esterna, Acronis True Image 2019 rende il ripristino di un sistema semplice come collegare un’unità esterna. Tale strumento, chiamato Acronis Survival Kit, in caso di emergenza risulta essere completo e flessibile come un coltellino svizzero: contiene tutto ciò di cui un utente ha bisogno per ripristinare un sistema, dai supporti di avvio alla partizione di sistema e a tutti i relativi backup.

Anche la creazione di backup è più facile con le nuove opzioni di pianificazione basate su eventi, come il backup automatico quando viene collegata un’unità USB esterna. Questa soluzione di backup personale che offre già un elevatissimo livello di personalizzazione, è da oggi ancora più flessibile, grazie alle nuove opzioni basate su trigger.

Acronis True Image è già nota per la sua capacità di consentire agli utenti di ripristinare il sistema sullo stesso hardware o su un hardware diverso; il supporto WinPE migliorato rende ancora più potente il sistema Universal Restore. Il nuovo strumento di creazione supporti WinPE ottimizza la creazione dei supporti tramite il rilevamento degli adattatori di rete e la configurazione delle impostazioni di rete, che permettono all’utente di ripristinare il sistema tramite una connessione Ethernet o una rete Wi-Fi.

Non tutti desiderano un sistema completamente automatico: la nuova utilità di pulizia del backup soddisfa il desiderio di controllo dei dati. Permette agli utenti di liberare spazio su disco selezionando manualmente le versioni non necessarie dei backup ed eliminando i file non necessari: in questo modo è possibile conservare ciò che serve ed eliminare tutto ciò che non serve.

Alcuni dei miglioramenti della release 2019 sono collegati al miglioramento delle prestazioni piuttosto che all’aggiunta di capacità. Un nuovo formato file-to-cloud, ad esempio, aumenta l’affidabilità e le prestazioni dei backup sul cloud sia per Windows che per Mac, mentre le opzioni dell’interfaccia del programma sono progettate per rendere l’esperienza utente ancora più intuitiva.

Acronis True Image 2019 presenta una versione migliorata di difesa contro il ransomware. Oltre a proteggere i dati, i file e i sistemi sul PC o sul Mac locale, la tecnologia aggiornata Acronis Active Protection ora protegge i dati su condivisioni di rete e NAS, così da estendere la sua azione su tipi di dispositivi sempre più utilizzati nelle reti domestiche.

Prezzi e disponibilità

Esistono tre edizioni di Acronis True Image 2019: la versione standard è una licenza perpetua progettata per i clienti che memorizzano i propri dati solo su unità locali. Non sono incluse funzioni di archiviazione o basate su cloud. La tariffa base è di 49,99 euro per un computer. Quella advanced è un abbonamento di un anno che include 250 GB di archiviazione su cloud Acronis e l’accesso a tutte le funzionalità basate su cloud. La tariffa base è di 49,99 euro all’anno per un computer. Infine, Premium è un abbonamento di un anno che include funzionalità di certificazione dei dati e firma elettronica basate su blockchain e 1 TB di archiviazione su cloud Acronis. La tariffa base è di 99,99 euro all’anno per un computer.

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

© Riproduzione Riservata