Anker Soundcore Infini, una buona soundbar con un eccellente rapporto prezzo/qualità

In un copro di metallo finemente traforato, due mini woofer e due tweeter, oltre ad aperture bass reflex ai lati. 100 W di potenza a meno di 80 euro.

0
387
anker soundcore infini

I prodotti di Anker soddisfano il pubblico per la modernità dei contenuti, sia per tecnologia che per stile e la nuova soundbar Anker Soundcore Infini, sorella maggiore della Soundcore Infini Mini, non è da meno.

Apparecchio dalla solida e robusta costruzione, un parallepipedo largo 89 cm, profondo 8,9 e alto 5,6 interamente racchiuso da unagriglia metallica nera finemente traforata, al centro racchiude un incavo con le principali porte di collegamento (mini jack, digitale ottico e coassiale, oltre alla presa per il cavo di alimentazione al trasformatore interno), oltre al collegamento senza fili Bluetooth. Sul lato superiore, il pulsante di accensione, quello della scelta del canale di entrata e i due tasti per alzare od abbassare il volume. I comandi sono poi riprodotti sul pratico telecomando, che aggiunge il tasto per il silenziamento dell’apparecchio, oltre a quelli per il funzionamento della fonte sonora sincronizzata. Completano il telecomando due pulsanti per l’equalizzazione del suono, uno tarato per la musica e l’altro per il parlato tipico delle colonne sonore dei film.

Anker Soundcore Infini è un sistema audio a 2.1 canali: sul lato superiore sono installati due miniwoofer da 3 pollici ciascuno, mentre sul frontale trovano posto due tweeter angolati a 45° da 1,5 pollici. Alle estremità dell’apparecchio, due porte bass reflex che servono ad irrobustire la presenza sonora.

Per le sue dimensioni contenute, Anker Soundcore Infini si presta per un’infinità di applicazioni: dal supporto all’audio di un televisore alla sonorizzazione di un computer, fino al terminale sonoro di un cellulare di ultima generazione grazie al collegamento Bluetooth. Può essere appoggiata su un mobile, così come appesa alla parete tramite le apposite staffe presenti nella confezione, grazie al peso contenuto (2,9 kg). Semplici i collegamenti: quello Bluetooth con la libreria musicale di un cellulare si effettua in pochi secondi, così come il collegamento alla televisione tramite il canale coassiale e all’uscita ottica o analogica di un computer o di un lettore Cd.

L’ascolto è la fase più intrigante. Dopo avere sperimentato le caratteristiche della più piccola Infini Mini (qui la recensione pubblicata su il NordEst Quotidiano), era lecito aspettarsi dalla Anker Soundcore Infini prestazioni sonore decisamente superiori, non fosse altro per le dimensioni maggiori dell’apparecchio e degli altoparlanti impiegati. Cosa puntualmente confermata. Nonostante le dimensioni contenute, Anker Soundcore Infini eroga un fronte sonoro convincente ed appagante, con una presenza dei bassi adeguata e una buona resadelle frequenze alte, decisamente cristallina. Con la riproduzione della colonna sonora di un film alla televisione, l’impatto acustico è decisamente migliore di quello fornito dal sistema sonoro dello schermo. Utilizzato come diffusore della libreria musicale in alta qualità (flac) del telefono, si nota la capacità di rendere un fronte sonoro uniforme e potente, anche se un po’ carente sul fronte dei bassi. Collegata tramite cavo ottico ad un pc dotato di controlli di equalizzazione del suono utilizzati per dare un po’ di enfasi alle frequenze più gravi e un leggero contributo a quelle medie, si apprezza il buon equilibrio nella riproduzione di tutti i generi musicali (dal rock al jazz, alla classica fino ai recital solistici), con una riproduzione priva di coloriture rispetto alle casse dell’impianto stereofonico usate come riferimento alimentate da una catena composta da lettore Cd, preamplificatore e finale di potenza. Nonostante le dimensioni contenute, spicca la capacità di sonorizzare adeguatamente senza apprezzabili distorsioni anche ambienti di grande dimensioni grazie ai 100 W di potenza, rendendo la Anker Soundcore Infini un compagno ideale anche per coloro che devono effettuare presentazioni nomadiche armati di Pc portatile e videoproiettore.

Considerando la qualità costruttiva complessiva e la resa sonora dell’apparecchio non si può che giudicare positivamente il rapporto prezzo/qualità, in considerazione che Anker Soundcore Infini si può acquistare anche a meno di 80 euro.

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

@nestquotidiano

https://twitter.com/nestquotidiano

o,  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano

© Riproduzione Riservata