Il Tribunale di Reggio Emilia omologa la proposta di concordato preventivo di Faenza Erre Srl

0
566

Gli studi Sutich-Barbieri-Sutich, Molinari e Associati, DLA Piper e PPI e Associati hanno assistito le parti nell’operazione.

Il Tribunale di Reggio Emilia, con decreto del 5 e 6 febbraio 2019, ha omologato la proposta di concordato preventivo avanzata dalla societa` Faenza Erre s.r.l. volta alla ristrutturazione dell’esposizione debitoria della Societa`, ammontante ad oltre 75 milioni di Euro, e al rilancio dell’iniziativa imprenditoriale per la quale Faenza Erre S.r.l. venne costituita.

Il progetto originario prevede l’ultimazione e l’avvio all’esercizio del “Life Style Outlet Village Le Perle di Faenza”. La superficie commerciale massima realizzabile sull’area interessata e` pari a 27.743 mq. con mq. 20.000 di superficie di vendita, circa 120 negozi, oltre a 21.157 mq. destinati ad artigianato di servizi e piu` di 40.000 mq. di parcheggi, con una forza lavoro stimata di circa 400 persone.

La proposta concordataria e` pressoche esclusivamente basata su di una serie articolata di operazioni sul capitale sociale di Faenza Erre S.r.l. Attivita` che hanno gia` consentito l’ingresso, quale socio unico, attraverso una societa` veicolo, di York Capital Management Europe (UK) Advisors LLP, general partner di un fondo di investimento specializzato nel settore delle “distressed situation” e “special situation” nel mercato globale del credito e “fixed income”.

L’ingresso di York Capital Management Europe (UK) consentira` la completa esecuzione del piano e della proposta non oltre la meta` del prossimo mese di maggio, a distanza di soli tre mesi dalla pronuncia di omologa.

Il Fondo si e` anche reso acquirente dei crediti di titolarita` del pool degli Istituti di credito gia` finanziatori della Societa`.

Faenza Erre s.r.l. e` stata guidata dal liquidatore Diego Tomasselli e dal suo team composto dall’ing. Emanuella Rizzo, dall’ing. Maria Chiara Cappelli, dal dott. Simone Mazza e dal dott. Mauro di Marino.

La Societa` e` stata assistita, per la parte legale, dallo Studio Sutich-Barbieri-Sutich di Reggio Emilia, nelle persone del name partner Giorgio Barbieri e dell’associate Alessandro Nironi Ferraroni.

York Capital Management Europe (UK) Advisors LLP, rappresentata dal dott. Federico Oliva, e` stata assistita dallo Studio Molinari e Associati nella persona del name partner Ugo Molinari, coadiuvato dell’associate Giacomo Colombo e, per i profili di diritto amministrativo, dall’of counsel Michele Giovannini e dall’associate Lorenzo Caruccio.

Il pool della banche finanziatrici della Societa` e` stato assistito da DLA Piper Studio Legale Tributario con un team coordinato dal partner e head of financial services sector Italia Ugo Domenico Calo` e composto dal lead lawyer Riccardo Pagotto e dagli associate Oreste Sarra e Flavia Pertica.

L’attestazione e` stata resa dal dott. Alberto Peroni, partner dello Studio PPI e Associati di Reggio Emilia, mentre l’incarico di Commissario Giudiziale e` stato affidato alla dott.ssa Federica Lenzini di Reggio Emilia.

Il Notaio Antonio Caranci di Reggio Emilia ha ricevuto le delibere modificative dello statuto della Societa`.

Scopri tutti gli incarichi: Lorenzo Caruccio – Molinari e Associati; Giacomo Colombo – Molinari e Associati; Michele Giovannini – Molinari e Associati; Ugo Molinari – Molinari e Associati; Alberto Peroni – PPI & Partners; Giorgio Barbieri – Sutich Barbieri Sutich; Alessandro Nironi Ferraroni – Sutich Barbieri Sutich;