Comune di Rovereto, parte la raccolta degli oli usati da cucina

Iniziativa di Dolomiti Ambiente per evitare lo smaltimento dei residui di frittura negli scarichi fognari. Avviata una campagna sul corretto conferimento dei rifiuti differenziati. 

0
323
raccolta degli oli usati di cucina

Dolomiti Ambiente e comune di Rovereto sperimentano sul territorio comunale la raccolta degli oli usati di cucina delle famiglie residenti, per evitare che questi finiscano smaltiti negli scarichi fognari domestici finendo per aggravare il lavoro del depuratore comunale.

In occasione di una campagna di sensibilizzazione sul corretto conferimento dei rifiuti differenziati, in particolare quelli della frazione degli imballaggi leggeri conferiti nel sacco azzurro che la municipalizzata avvierà in vari luoghi della città tra maggio e giugno prossimi, i cittadini che visiteranno i gazebo di Dolomiti Ambiente  potranno ricevere appositi contenitori per la raccolta degli oli usati di cucina: delle tanichette richiudibili che, una volta riempite, potranno essere svuotate presso gli appositi contenitori disponibili nei centri di raccolta materiali allestiti sul territorio comunale.

Grazie alla sensibilità dei cittadini, il conferimento dell’olio da cucina da frittura ai CRM (qui sarebbe stato gradito uno sforzo in più da parte dell’amministrazione comunale con una diffusione di bidoni di raccolta diffusi sul territorio comunale, magari presso i supermercati, per evitare ai cittadini, specie quelli anziani o con mobilità ridotta, di sobbarcarsi l’onere di recarsi presso i CRM) eviterà i maggiori costi di depurazione, oltre a consentire il riciclaggio degli olii esausti come ecologico carburante presso la bioraffineria Eni di Marghera a Venezia.

Parimenti, decollerà una campagna di ulteriore sensibilizzazione per il corretto conferimento dei rifiuti differenziati, per evitare i problemi riscontri nella raccolta, ad iniziare dall’esposizione dei materiali nei giorni non corretti della raccolta, con il risultato di farli rimanere lungo la pubblica via per giorni fino al successivo passaggio.

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

@nestquotidiano

https://twitter.com/nestquotidiano

o,  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano

© Riproduzione Riservata