Provincia di Trento: deliberati 600 milioni di euro per piano della viabilità

Stanziamento nell’ambito della programmazione triennale 2019-’21. 

0
258
piano della viabilità cantiere costruzione infrastrutture

La Giunta provinciale di Trento ha approvato il documento di programmazione settoriale 2019-2021 in materia di infrastrutture e trasporti: confermati tutti gli investimenti già previsti nell’ottavo aggiornamento del Piano della viabilità approvato nel 2018.

Nel documento sono state recepite le iniziative previste nel piano precedente e che erano già state oggetto di confronto con le amministrazioni comunali. Il piano appena approvato, tra ciclabili e opere stradali, ammonta a circa 600 milioni. Comprende opere che toccano tutto il Trentino. Con l’assestamento di bilancio, che si farà tra giugno e luglio, ci sarà un ulteriore intervento in materia di opere pubbliche e stradali sulla base delle priorità che individueremo.

Tra gli investimenti più rilevanti per la sicurezza stradale si possono ricordare l’ampliamento della statale 42 in località “Crozzi”, per 3 milioni di euro di importo, la sistemazione dell’incrocio tra la statale 42 e la provinciale di Tregiovo, prima di Revò, i lavori di sistemazione e rettifica della provinciale 133 Monterovere, per un primo stralcio da 1.100.000 euro. Per quanto riguarda la Cicloviadel Garda è confermato lo stanziamento di 6 milioni per il primo lotto. Confermato inoltre il co-investimento per le piste ciclabilidella Val di Non per 3 milioni di euro.

Nel documento di programmazione sono stati inseriti tutti gli interventi, per il ripristino e la messa in sicurezza della rete stradale e ciclopedonale, realizzati o in corso di realizzazione conseguenti agli eventi metereologici dell’ottobre 2018. Si è anche deciso, approvando il documento, di programmare nuovi interventi per la sicurezza stradale, per la costruzione e riqualificazione delle infrastrutture stradali e per la costruzione e manutenzione straordinaria di percorsi ciclabili e pedonali, tra cui gli interventi di messa in sicurezza e miglioramento puntuale della rete stradale per un importo stimato di 2.050.000 euro finalizzati prioritariamente ad interventi di manutenzione sui ponti stradali; sistemazione della strada dei “Crozi” per l’importo di 800.000 euro; raddoppio della corsia d’uscita 6 in direzione nord della tangenziale di Trento e allargamento della rotatoria in via Berlino per l’importo di 230.000 euro; manutenzione straordinaria sulla rete ciclopedonale per l’importo di 1.000.000 di euro.

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

o  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

o su Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata