Terzo settore, gli Enti devono adeguare gli statuti

0
191

Si terrà venerdì 7 giugno 2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – Sala Convegni Associazione M15 in Via Santa Teresa, 2 a Verona – il convegno “La Riforma del Terzo Settore, indicazioni operative per l’adeguamento degli statuti” organizzato dalla Commissioni Enti no profit dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona, dal Consiglio Notarile di Verona e dal Centro di Servizio per il Volontariato di Verona.

Interverranno: Cinzia Brentari direttore CSV Verona; Elena D’Alessandro responsabile area consulenza CSV Verona; Nicola Marino presidente del Consiglio Notarile di Verona; Andrea Fantin notaio e professore di diritto amministrativo dell’Università di Bologna; i notai Gregorio Castellani notaio e Lorenzo Celli; Luisa Ceni presidente della Commissione Enti no profit ODCEC Verona, l’esperta contabile Martina Padovani e i dottori commercialisti Ilaria Guarise e Giancarlo Modena.

Commercialisti e notai Notai forniranno le indicazioni per adeguare al nuovo Codice del Terzo Settore gli statuti degli Enti già costituiti, con l’obiettivo di permettere l’iscrizione nel nuovo registro degli Enti del Terzo Settore ( R.U.N.T.S.), e individuare il contenuto minimo degli atti costitutivi e degli statuti degli Enti di nuova costituzione per richiedere l’iscrizione al registro.

In particolare si affronteranno i temi dell’ambito di applicazione soggettiva della normativa; del contenuto minimo che deve presentare l’atto costitutivo dell’ente per ottenere l’iscrizione al R.U.N.T.S.; delle modalità volte ad accertare il patrimonio minimo richiesto dalla legge per ottenere il riconoscimento della personalità giuridica dell’ente del Terzo Settore; senza trascurare un focus sui dubbi interpretativi che la legge pone in relazione al contenuto delle clausole sul funzionamento dell’ente.