Remazel Engineering acquisisce la triestina Concrane

0
322

Remazel Engineering è stata assistita da Rödl & Partner e per gli aspetti fiscali dallo Studio Fogazzi-Simonelli di Brescia.

Remazel Engineering Spa, leader nella progettazione e costruzione di apparecchiature e macchine per il settore energetico e oil&gas controllato dal fondo Alpha Private Equity, ha rilevato il 100% del capitale di Concrane Srl.

Concrane è un’ azienda triestina attiva nella costruzione di gru e sistemi di sollevamento per applicazioni offshore, onshore e marine.

Remazel Engineering è nata nel 2010 dalla fusione di Zambetti e Lumina spa (attiva dal 1961 nel settore energetico) con Rema Engineering srl (attiva dal 1993 nel settore petrolio e gas naturale). Nell’estate 2014 Alpha, tramite il suo fondo Alpha Private Equity 6, ha rilevato il 60% della società, che per il restante 40% continua a far capo a Miro Radici Family of Companies spa, Media Finanziaria di Partecipazione spa e Gianfranco Gamba.

Advisor legale dell’operazione è stato un team di Rödl & Partner guidato da Eugenio Bettella, managing partner della sede di Padova con Barbara Cavallin.

Advisor fiscale è stato Giovanni Simonelli dello studio Fogazzi-Simonelli di Brescia.

Scopri tutti gli incarichi: Giovanni Simonelli – Fogazzi-Simonelli; Eugenio Bettella – Rödl & Partner; Barbara Cavallin – Rödl & Partner;