Trentino Sviluppo, approvato il bilancio 2018

Valore della produzione oltre i 21 milioni di euro, 3.000 aziende in rete, avanzano i progetti strategici. Patrimonio gestito di 1,1 miliardi, 4,2 milioni di utile. 

0
250
trentino sviluppo

Approvato dall’assemblea dei soci il bilancio d’esercizio 2018 di Trentino Sviluppo, la società della provincia di Trento incaricata del supporto alle iniziative produttive. Il documento contabile chiude con un utile di 4,2 milioni di euro, un valore della produzione pari a 21,5 milioni di euro per un patrimonio gestito di 1.151 milioni di euro.

Numeri che solo in parte fotografano un’annata intensa su diversi fronti: dal supporto alle migliori idee di business dei giovani ricercatori attraverso strumenti di finanza alternativa, alle operazioni sugli asset produttivi e su quelli turistico-funiviari, la società di sistema provinciale è entrata in contatto con oltre 3.000 imprese di ogni dimensione, provenienti dal territorio trentino ma anche da altre regioni d’Italia e dall’estero. Di queste, oltre 300 hanno partecipato a seminari, missioni commerciali o incoming di operatori economici stranieri per affacciarsi o consolidare la propria presenza sui mercati esteri, 27 sono state accompagnate in percorsi personalizzati di insediamento.

Bene anche lo sviluppo immobiliare: in Progetto Manifattura procedono spediti i lavori alla “Be Factory”, per la realizzazione degli oltre 25.000 metri quadrati di spazi produttivi a basso impatto ambientale che saranno ultimati nella primavera 2020.

«Le attività di Trentino Sviluppo – sottolinea Achille Spinelli, assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia di Trento – sono proseguite senza rallentamenti, attraversando il momento interlocutorio vissuto a fine anno. Con il consiglio di amministrazione stiamo lavorando ad un piano strategico che orienterà la società di sistema nei prossimi anni, stiamo concludendo il Forum per la ricerca che sta dando buoni risultati, e posso confermare che Trentino Sviluppo sarà un asse portante della politica economica provinciale, al centro di un nuovo sistema di incentivazione che premierà l’insediamento di centri ricerca e aziende innovative».

«Ringrazio l’Assessore e la Provincia – ha detto Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo – per aver seguito con particolare attenzione la mission e le attività sui diversi fronti. Ci attendono sfide importanti, che affronteremo con il consueto impegno e grande concretezza, come si conviene ad una società chiamata a fare da cerniera tra le politiche pubbliche e le esigenze delle imprese».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata