Ente Friuli nel mondo: primo corso d’introduzione al mosaico in Argentina

Dopo il successo dei corsi in Brasile, la città di Resistencia, capitale nazionale delle sculture, ospiterà il progetto dell’Ente Friuli nel Mondo dal 15 al 20 luglio. 

0
141
Ente Friuli nel mondo

Dopo il grande successo delle edizioni proposte in Brasile, sbarca per la prima volta in Argentina il Corso di introduzione all’arte del Mosaico targato Ente Friuli nel Mondo e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Servizio volontariato, lingue minoritarie e corregionali all’estero.

Il progetto, che prevede 48 ore di corso intensivo dal 15 al 20 luglio, è promosso, sotto l’egida della Scuola Mosaicisti del Friulidi Spilimbergo, dal Fogon Furlan di Resistencia presieduto dall’imprenditore Horacio Martina e dal municipio di Resistencia in collaborazione con la Facoltà di Arte, disegno e scienze della cultura dell’Università Nazionale del Nordeste.

La scelta è caduta sulla città di Resistencia in quanto capitale della Provincia del Chaco, fondata il 27 gennaio del 1878 con l’arrivo  di un primo contingente di colonizzatori friulani. È legata alla città di Udine da un protocollo d’intesa firmato nel 1978 e rinnovato in un documento sottoscritto il 25 settembre 1985 dall’allora sindaco di Udine Angelo Candolini. Sotto gli auspici del Fogolâr di Resistencia il 19 gennaio 2019 è stato sottoscritto dal presidente dell’Ente Friuli nel Mondo, Adriano Luci, e dal il sindaco di Resistencia Jorge Milton Capitanich un accordo di collaborazione e di amicizia il cui primo risultato è proprio l’organizzazione del Corso di Mosaico. La città di Resistencia vanta un’intensa attività culturale ed artistica con vari musei e centri di esposizioni, ospita dal 1998 la prestigiosa Biennale Internazionale di Scultura ed è stata dichiarata nel 2006 dal Congresso della Nazione “Capitale Nazionale delle Sculture”. La città di Resistencia ha le caratteristiche ideali ideale per fungere da centro di promozione del mosaico friulano in Argentina.

Sono 14 i partecipanti al corso provenienti dalle province del Chaco e di Santa Fe che potranno apprendere le tecniche di base dell’arte del mosaico e realizzare piccole opere musive. Durante le lezioni verranno affrontati inoltre la storia e l’evoluzione delle tecniche musive, studio delle tendenze, taglio e preparazione dei materiali con uso della martellina e dei materiali tradizionali. Le tipologie di lavorazione affrontate durante il corso spaziano dalla tecnica romana bizantina, al mosaico moderno e contemporaneo.Ente Friuli nel mondo

Tra gli obiettivi generali del progetto la promozione della conoscenza e l’interesse all’arte del mosaico e stimolare a beneficio di operatori istituzionali, economici, sociali e culturali locali l’interesse per lo sviluppo di futuri progetti di collaborazione/business nel settore del mosaico. L’iniziativa di portare in Argentina l’arte del mosaico è volta a fare sapere che in Friuli esiste la più famosa scuola di mosaico del mondo e ad arricchire il bagaglio culturale dei partecipanti con la conoscenza di un’eccellenza artistica del Friuli perfezionando il loro percorso formativo.

Il corso, unico nel suo genere in Argentina, propone un’offerta di prim’ordine grazie alla partecipazione e direzione delle due maestre mosaiciste brasiliane Marielle e Michelle Bonetti, originarie di Casso e qualificatesi alla Scuola Mosaicisti di Spilimbergo nel 2014. Parallelamente al lavoro nel proprio studio d’arte organizzano conferenze e incontri per promuovere e per diffondere l’arte musiva in tutto il Sud America.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata