Al terminal Siot di Trieste attracca petroliera n. 20.000

Superate le 1,5 miliardi di tonnellate di greggio scaricate nel terminal che alimenta le raffinerie dell’Europa centrale. 

0
287
terminal Siot

Ha attraccato al terminal Siot marino la petroliera numero 20.000, la “Rava” battente bandiera croata, un “crude oil tanker” dell’armatore Tankerska Plovidba, varata nel 2017, che misura 250 metri per 44 e conta un equipaggio di 25 persone, al comando del Capitano Oliver Vitlov. La “Rava” è stata noleggiata dalla OMV, azionista di maggioranza di Tal, e ha scaricato il greggio nell’infrastruttura che collega il porto di Trieste alle raffinerie di Austria, Germania e Repubblica Ceca, facendo peraltro registrare il miliardo e mezzo di tonnellate di greggio complessivamente scaricate.

La prima petroliera ad attraccare fu la “Daphnella”, il 13 aprile 1967. Il presidente del terminal Siot-Tal, Alessio Lilli, parla di «un passaggio storico per l’azienda e per le economie di Trieste, Friuli Venezia Giulia e centro Europa. Ventimila petroliere con il loro carico trasportato in sicurezza durante questi 52 anni si traducono in Trieste primo porto d’Italia. Una pietra miliare, per le prossime 20.000 navi».

Lilli ha sottolineato che l’attività della Siot-Tal comporta «un indotto economico di milioni di euro ogni anno che produce posti di lavoro, e conoscenze e competenze che valorizzano il tessuto economico dei territori attraversati dall’oleodotto».

Per l’occasione è giunto a Trieste Michael W. Cech, Managing Director OMV Supply & Trading Italia: «20.000 navi significano 20.000 operazioni svolte in sicurezza nonché la base per l’approvvigionamento energetico dell’Austria e dei paesi collegati all’oleodotto Tal». Cech ha parlato di «salute, sicurezza e ambiente come di principi della massima importanza» e degli sforzi per «garantire un trasporto sicuro con le nostre navi». Infine, «il fatto che Mario Pavic, amministratore delegato di Tankerska, abbia celebrato questo momento con noi è un chiaro segnale della nostra forte relazione e dell’elevato valore delle operazioni sicure per tutti noi».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata