Assegnato l’Ordine dell’Aquila del Tirolo al presidente uscente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker

La cerimonia ad Innsbruck presenti i due governatori del Tirolo del Nord (Platter) e del Sud (Kompatscher).

0
172
Jean-Claude Juncker
L'assegnazione a Innsbruck dell'Ordine dell'Aquilla del Tirolo a Jean Claude Junker con Gunter Platter e Arno Kompatscher

Sono gli ultimi mesi di presidenza della Commissione europea per il lussemburghese Jean-Claude Junker e fioccano i riconoscimenti che gli riconoscono i vari territori che nel tempo hanno avuto a che fare con la sua amministrazione. Uno di questi, l’Ordine dell’Aquila del Tirolo, gli è stato assegnato ad Innsbruck.

«Sono onorato di ricevere l’Ordine dell’Aquila del Tirolo, un territorio le cui montagne, e il modo di raggiungerne la cima, rappresentano il percorso dell’Europa, caratterizzato da grandi visioni da realizzare passo dopo passo» ha detto Juncker all’atto del ricevimento di una delle onorificenze tirolesi. A consegnarla, il governatore del Land TiroloGünther Platter, presente alla cerimonia anche il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher.

«Jean-Claude Juncker – spiega Kompatscher – ha sempre dimostrato grande disponibilità nei confronti dell’Alto Adige, aiutandoci in maniera concreta nella soluzione di alcune questioni che chiamavano in ballo la UE. Penso, ad esempio, alla concessione autostradale, oppure alla garanzia dei posti per gli studenti altoatesini in Austria. Non è per nulla scontato che un presidente della Commissione europea abbia un dialogo costante con i presidenti delle Regioni, e Juncker si è sempre dimostrato molto aperto da questo punto di vista, visitando, nel corso del suo mandato, anche l’Alto Adige».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata