Nebula Capsule Max il minivideoproiettore dalle grandi prestazioni

Da Anker un prodotto interessante per caratteristiche tecniche, ottimo per professionisti della comunicazione e per gli amanti del cinema in ogni situazione. 

0
191
anker nebula capsule max

Decisamente molto interessante la nuova proposta di Anker con Nebula Capsule Max, un videoproiettore dalle dimensioni decisamente ridotte (simili a quella di una lattina di bibite), ma con prestazioni assolutamente interessanti, seppur condizionate dalle dimensioni dell’apparecchio.

Laddove la portabilità è una condizione indispensabile e dove non sono richieste prestazioni al vertice, Nebula Capsule Max è sicuramente la soluzione ideale per tanti operatori nomadici della comunicazione e del marketing, oltre che per gli appassionati del cinema e della televisione ad ogni costo.

Nebula Capsule Max
La confezione di Anker Nebula Capsule Max

Nebula Capsule Max è un videoproiettore con caratteristiche tecniche interessanti: il sensore Dlp da 0,3 pollici offre la risoluzione Hd a 720p (non è full Hd 1.080), più che sufficienti per una buona qualità dell’immagine, specie se proiettata su una parete bianca o, meglio, su un apposito telo da proiezione che migliora anche la brillantezza dell’immagine. Quanto alla luminosità di Nebula Capsule Max, questa è di 200 Ansi lumen (il doppio di quello di altri apparecchi simili per dimensioni), sufficiente in un ambiente abbastanza oscurato, ma in crisi in quelli più luminosi, dove per operare è necessario utilizzare videoproiettori decisamente più potenti, ingombranti e costosi.

Nebula Capsule Max
L’interno della confezione.

A vantaggio dell’apparecchio la compattezza, visto che comprende anche un piccolo altoparlante monofonico da 8 Watt di potenza, sufficienti a sonorizzare un piccolo ambiente, ma quando si chiede di più è necessario utilizzare un’amplificazione esterna, magari ricorrendo ad una delle soundbar presenti nel catalogo di Anker, come l’ottima Soundcore Infini capace di erogare ben 100 Watt di potenza con una ottima qualità del suono, musica compresa, collegabile sia via cavo o, ancora meglio per godere della colonna sonora dei film con un suono che giunge frontalmente, via bluetooth.

All’interno del compatto corpo di Nebula Capsule Max c’è anche una batteria da 9.700 mAh capace di assicurare in totale autonomia da ogni sorta di presa elettrica per almeno tre ore di utilizzo, cosa che ne rende il partner ideale per presentazioni al PC in situazioni dove è problematica la disponibilità di energia o per vedere un film completo senza problemi. Autonomia che può essere aumentata tramite il ricorso ad una batteria esterna da collegare tramite la porta Usb.

Nebula Capsule Max
I contenuti della confezione.

Completa la dotazione di Nebula Capsule Max la presenza a bordo del sistema operativo Android 8.1 che, tramite un collegamento WiFi alla rete internet di casa o dell’ufficio o tramite tethering con un cellulare, riesce a connettersi con il Web e alle varie applicazioni video come Amazon Prime Video, You Tube o Netflix, tanto per citare le più diffuse.

Nebula Capsule Max è confezionata all’interno di una rigida scatola di cartone con chiusura magnetica (che serve anche per il suo trasporto in sicurezza, visto che l’apparecchio non dispone di serie di altri tipi di custodia, disponibili sul mercato come accessorio), al cui interno trova posto anche l’alimentatore elettrico da rete e il telecomando.

Il funzionamento di Nebula Capsule Max è rapido ed intuitivo. Collegata alla rete elettrica (al primo utilizzo o quando le batterie interne non sono cariche), appoggiata su un ripiano o installata su un cavalletto (nella base c’è l’apposito incavo per il collegamento standard ai treppiedi) per avere una flessibilità di posizionamento migliore, anche in altezza, premuto il tasto di accensione, Nebula Capsule Max avvia la fase di messa a fuoco laser automatica con correzione del trapezio automaticain verticale e manuale in orizzontale. A seconda della distanza di proiezione, l’apparecchio è in grado di realizzare immagini fino a 100 pollici di diagonale (a tre metri di distanza) con aspetto cinematografico 16:9 con una buona qualità d’immagine, decisamente superiore a quella di altri mini proiettori. Interessante anche la durata dichiarata della lampada: 30.000 ore, praticamente una vita. Molto silenzioso il sistema di raffreddamento del proiettore.

Nebula Capsule Max
Nebula Capsule Max in funzione.

Nebula Capsule Max offre alla sua base due collegamenti fisici (Hdmi, Usb 2.0), oltre a quelli senza fili (WiFi e Bluetooth) che ne ampliano decisamente la flessibilità d’utilizzo: l’apparecchio è in grado di funzionare anche con l’inserimento di una chiavetta contenente un film, proiettandone il contenuto praticamente ovunque dove ci sia una superfice adeguata e una sufficiente oscurità.

Quando ai comandi, Nebula Capsule Max dispone sulla parte sommitale di un interruttore a bilanciere con cui selezionare le varie possibilità, cui s’aggiunge un compatto telecomando dalle esili fattezze. Soprattutto, molto comoda è l’App Nebula Connect disponibile per il mondo Apple iOs e Android con cui trasformare il cellulare, oltre che in telecomando, anche in un mouse con cui digitare dalla tastiera virtuale proiettata i contenuti da visionare tramite i vari servizi video in streaming, diventando a tutti gli effetti una “Smart TVtascabile.

L’apparecchio piace per i suoi contenuti tecnici in un corpo estremamente ridotto realizzato in metallo nero finemente forato, ben realizzato e curato nei dettagli, anche se il prezzo è piuttostolargo”, ma in linea con la qualità del prodotto: su Amazon è acquistabile (a meno di eventuali campagne di sconto) a 499 euro.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata