Luis Durnwalder compie 70 anni

0
276

Luis DurnwalderIl governatore dell’Alto Adige ben saldo sulla poltrona più pagata del mondo da ben 22 anni si concede l’intitolazione della biblioteca dell’Università di Bolzano

Non pago di essere il politico locale più pagato d’Italia (e del mondo: oltre 25.000 euro al mese) per amministrare circa 500.000 persone, per il raggiungimento del traguardo dei 70 anni il governatore dell’Alto Adige Luis Durnwalder si è concesso una grande festa a Castel Tirolo, luogo storico della storia altoatesina (“rigorosamente pagata tutta di tasca mia”), e l’intitolazione della biblioteca della Libera Università di Bolzano, fatto più che raro per una persona vivente, sia pure il kaiser dell’Alto Adige che governa con mano ferma la ricca provincia autonoma da ben 22 anni dopo essere succeduto al mitico Silvius Magnago, padre dell’autonomia altoatesina.

Tutto l’Alto Adige che conta è in fermento per l’importante anniversario del governatore: perfino il Consorzio dei comuni altoatesini ha dovuto emanare una formale circolare con cui s’invitano i sindaci della Provincia a non fare regali personali al kaiser, ma a donare 10 centesimi per ogni abitante residente per la carestia in Africa. Tuttavia, la cosa che fa più discutere è l’intitolazione della biblioteca dell’ateneo al governatore, cosa che ha fatto protestare i partiti d’opposizione, come i liberali altoatesini dei Freiheitlichen. Il presidente dell’Università, Konrad Bergmeister, ha definito l’omaggio a Durnwalder (il quale ha dichiarato che “se dicessi che non sono contento, direi una bugia”) come un “atto culturale” nei confronti del presidente che ha accompagnato la nascita e la crescita dell’ateneo, la cui biblioteca oggi è frequentata da 800.000 fruitori ed è stata premiata per l’efficienza, classificandosi al secondo posto fra le migliori biblioteche d’Europa. Alles Gute zum Geburtstag, herr Präsident, buon compleanno, Presidente!