Trieste pronta ad ospitare la “Barcolana 2011” tra yacht d’epoca e concerti

0
133

Per gli appassionati è senz’altro l’evento più atteso, ormai noto come “grande festival della Vela”. La 43 edizione della “Barcolana”, manifestazione che riempie di vele il golfo di Trieste ed ha come tradizionale sponsor principale il Gruppo Generali, è’ stata presentata dai vertici della Società velica di Barcola e Grignano che curano l’organizzazione dell’evento.

La regata finale, la grande Barcolana, si svolgerà a Trieste domenica 9 ottobre con partenza alle ore 10. Ma l’evento, per il quale sono attese 400 mila presenze, comprende dieci giorni intensi di manifestazioni, concerti e regate di ogni tipo che permetteranno di sfidarsi a tutte le età e in tutte le tipologie di barche, dalle derive ai legni d’epoca, dalle barche da crociera agli agguerritissimi monotipi, passando anche per i windsurf.

L’evento “Barcolana” decollerà dal primo ottobre con la “Barcolina”, regata riservata ai più giovani, per poi passare alla “Sail Trieste” (3-7/10), alla “Regata dei Venti” (6/10), alla “Veleggiata degli Agrumi” (2/10), alla “Barcolana di Notte Jotun” (7-8/10) e alla “Barcolana Classic Portopiccolo” (8/10 con lo Yacht club Adriaco), riservata alle vele classiche e d’epoca.

Secondo il presidente della Società velica di Barcola e Grignano, Vincenzo Spina “la filosofia della Barcolana è quella di dare a tutti gli appassionati di vela la possibilità di essere protagonisti”.

Tra le novità dell’edizione di quest’anno, ritornerà lo spettacolo di fuochi d’artificio sul mare, offerto dalle Assicurazioni Generali, in programma sabato 8 ottobre alle 23.30.

Accanto allo sviluppo delle regate collegate, il Villaggio Barcolana permetterà di vivere gli eventi in mare restando a terra, grazie alle immagini e alla cronaca in diretta sui maxischermi posizionati lungo le Rive.

Dal 5 al 9 ottobre Trieste si animerà con gli eventi della Gas Natural Arena Barcolana sulle Rive della città, i concerti a ingresso gratuito del Barcolana Music Festival in piazza dell’Unità d’Italia, con la musica del ”Barcolana Jazz” lungo le vie del centro storico. Si continua con gli incontri con gli autori di libri di mare alla Barcolana di Carta, con ospite d’onore Enzo Maiorca.