Concerto sinfonico al Teatro La Fenice di Venezia

0
157
Alberto Veronesi
Alberto Veronesi

Alberto VeronesiGiovedì 8 dicembre ad ore 20.00 il Maestro Alberto Veronesi dirige l’Orchestra Filarmonica in un programma interamente dedicato a Dvořák

L’Orchestra Filarmonica della Fenice propone giovedì Teatro La Fenice un concerto sinfonico diretto dal maestro milanese Alberto Veronesi, interamente dedicato a musiche di Antonín Dvořák. Nella prima parte verrà eseguito il Concerto per violoncello e orchestra in si minore op. 104, con la solista Nina Kotova al violoncello.
Nella seconda parte la Filarmonica della Fenice proporrà la famosa Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 “Dal nuovo mondo”, uno dei lavori più celebri del compositore ceco, composto a New York nel 1893.

Alberto Veronesi è nato a Milano dove si è diplomato in pianoforte, composizione e direzione d’orchestra al Conservatorio Giuseppe Verdi, cominciando ancora studente a dirigere concerti di musica contemporanea. Dal 1992 al 2000 è stato direttore artistico e musicale dell’Orchestra Guido Cantelli di Milano, con la quale ha debuttato nel 1996 al Festival di Pasqua di Salisburgo, nel 1999 alla Scala e nel 2000 al Maggio Musicale Fiorentino.
Nina KotovaDal 1999 è direttore artistico e musicale (dal 2008 direttore musicale stabile) del Festival Pucciniano di Torre del Lago per il quale ha diretto il ciclo completo delle opere di Giacomo Puccini; nel 2003 l’allestimento della Bohème con le scene di Jean-Michel Folon ha vinto il premio Abbiati della critica italiana. Dal 2001 è direttore musicale dell’Orchestra Sinfonica Siciliana con la quale ha affrontato il ciclo completo delle Sinfonie di Mahler, Beethoven, Bruckner e Shostakovich, approfondendo, contemporaneamente, la musica sinfonica del Novecento italiano e sperimentando giovani autori contemporanei.
Ha inciso Edgar di Giacomo Puccini con l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Plácido Domingo nel ruolo del protagonista.