Pronta al via la XVII edizione della “Primavera del Prosecco Superiore 2012”

0
567
primavera del prosecco

primavera del proseccoIl 25 febbraio si apre la celebre rassegna enoturistica che riunisce 16 Mostre dedicate al Prosecco Superiore e agli eventi nelle colline del Conegliano Valdobbiadene Docg.

Mancano solo 3 giorni al primo taglio del nastro che fino al 24 giugno porterà sulle colline trevigiane ben 16 mostre per sfoggiare il meglio della produzione enologica del territorio. Inizia, per il diciassettesimo anno consecutivo, l’operazione di marketing territoriale “Primavera del Prosecco Superiore”, che coinvolgerà oltre 400 aziende. Unpli Treviso, Provincia di Treviso, Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane, Associazione Altamarca, Strada del Prosecco e Vini dei colli di Conegliano e Vadobbiadene e da quest’anno anche Consorzio Conegliano Valdobbiadene Docg stanno lavorando da mesi alla realizzazione dell’edizione 2012 che si preannuncia ricca di appuntamenti e novità, a partire dalla scelta di presentare l’evento in una speciale diretta web Treviso-Tokyo, grazie alla collaborazione con il Centro Dante Alighieri.
L’iniziativa è stata presentata dal presidente della provincia di Treviso, Leonardo Muraro, dall’assessore provinciale all’agricoltura, Mirco Lorenzon e dal presidente del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Docg, Innocente Nardi. “Il Veneto è un territorio fertile e produttivo sia dal punto di vista enogastronomico che da quello imprenditoriale – ha esordito il presidente Muraro – Il prosecco di Conegliano e Valdobbiadene è uno dei nostri prodotti più tipici. Viene prodotto lungo la fascia collinare compresa tra Conegliano e Valdobbiadene. Si tratta di un territorio difficile da coltivare ma affascinante, grazia ai tanti vigneti di alta collina. Il paesaggio è unico, infatti è stato pensato di candidarlo come patrimonio dell’Umanità (Unesco)”. L’assessore provinciale all’agricoltura, Lorenzon ha salutato gli ospiti stranieri, sottolineando che anni fa “quando è iniziata l’avventura della Primavera del Prosecco, era un sogno quello di raggiungere le sponde del Giappone. Oggi è una realtà”. Infine, il presidente del Consorzio Conegliano-Valdobbiadene Docg, Innocenti Nardi ha annunciato l’entrata “da quest’anno del Consorzio nel comitato organizzatore della Primavera del Prosecco. Una scelta voluta per l’apprezzamento del lavoro svolto, per la volontà di fare squadra ed anche per cogliere l’opportunità di comunicare il prodotto ai visitatori della mostra”.
Primavera del prosecco L’area di produzione del Prosecco Superiore è ristretta a 15 comuni nell’area della Pedemontana trevigiana con 6.100 ettari di vigneti iscritti alla denominazione e 106 ettari riservati alla produzione del “Superiore di Cartizze”. Le case spumantistiche che producono il celebre Prosecco Superiore sono 166 ed i viticoltori 2.950: un vero patrimonio di antichi saperi e nuove metodologie da conoscere, conservare e promuovere. Secondo i dati 2010, la produzione è stata di 65.757.000 bottiglie da 0.75 cl, di cui 59.196.000 (90% della produzione incluso il Superiore di Cartizze) di spumante, pari ad un valore al consumo di circa 400 milioni di euro, di cui il 35% destinato all’export e il 65% al cnsumo nazionale.
Numerosi gli eventi che nell’arco di quattro mesi affiancheranno le 16 mostre arricchendo l’offerta dedicata a turisti e visitatori. Domenica 25 Marzo, 15 Aprile e 29 Aprile le coline di Tarzo ospiteranno “Tarzeggiando” la nuovissima passeggiata enogastronomica che unisce la scoperta del territorio con quella dei prodotti tipici locali. Peccati di Golosa, la manifestazione che mette in competizione una ventina di ristoratori nella realizzazione del famosissimo ‘Spiedo d’Altamarca’ si terrà da Febbraio a Marzo unendo come sempre tante golosità alla solidarietà, attraverso la raccolta fondi a favore dei progetti dell’Associazione Italiana Persone Down. Chi ama le passeggiate tra i vigneti non può perdere il prossimo 6 Maggio “Sbecotando” che vede la zona del Verdiso al centro di un interessante itinerario enoturistico. Sulla stessa scia, tra paesaggio ed enogastronomia anche quest’anno ci sarà “RiveVive” domenica 27 Maggio i visitatori potranno gironzolare per le ‘rive’ dove viene prodotto il celebre Prosecco Superiore assaggiando i prodotti tipici delle colline. Chiude la serie di eventi dedicati a prodotti e territorio il tour tra le cantine del Conegliano-Valdobbiadene Docg la celebre manifestazione del “Canevando” che quest’anno si terrà nell’assolata domenica 24 Giugno. Ci sarà poi spazio per la cultura con la collaborazione instaurata con la mostra di pittura “Bernardo Bellotto: il Canaletto delle corti europee” che si terrà a palazzo Sarcinelli – Conegliano (TV) fino al 15 Aprile e con il progetto Vignarte che raccoglierà sulle colline numerosi artisti che scolpiranno i pali di testa dei filari creando dei veri percorsi artistici tra i vigneti.