Dal 1997 al 30 aprile 2012 Toyota e Lexus hanno venduto nel mondo 4 milioni di veicoli ibridi

0
220
YARIS HYBRID 1
YARIS HYBRID 1Il gruppo nipponico si propone di raggiungere il 14% di penetrazione sulle sue vendite entro il 2012

Continua ad aumentare l’indice di penetrazione dei veicoli ibridi sul mercato mondiale ed europeo. Toyota, l’azienda cui va il merito di avere puntato con decisione su questo settore, al 30 aprile 2012 ha annunciato che le vendite cumulative di veicoli ibridi hanno raggiunto la soglia dei 4 milioni di unità (in Europa 423.000 unità).

La priorità di rispondere con forza alla questione ambientale e credere fermamente nel futuro dei veicoli ecologici non può che avere un impatto positivo se il loro utilizzo riesce a trasformarsi in una consuetudine. Toyota ha fatto tutto il possibile per promuovere l’adozione dei veicoli ibridi in tutto il mondo.

Nell’agosto del 1997, Toyota lanciava in Giappone il minibus “Coaster Hybrid EV”, preparando per il dicembre dello stesso anno anche il lancio della Prius, la prima automobile ibrida al mondo prodotta in serie. Le vendite in America settentrionale, in Europa e in altri paesi sarebbero poi iniziate nel 2000. La seconda generazione di Prius avrebbe fatto il suo esordio nel 2003, mentre l’utilizzo del sistema “full hybird” di Toyota sarebbe stato in seguito allargato ad altre tipologie di veicoli quali i minivan, i SUV e le berline a trazione posteriore. La terza generazione di Prius è entrata in commercio nel 2009, con vendite cumulative di veicoli “full hybrid” di Toyota che nell’agosto dello stesso anno superavano la soglia dei 2 milioni di unità.

In Europa, i veicoli Toyota equipaggiati con tecnologia “full hybrid” includono la Prius, l’Auris Hybrid e a breve anche la nuova Yaris Hybrid, con questi ultimi due modelli prodotti negli impianti europei appartenenti al gruppo Toyota. Nei prossimi mesi, verrà lanciata inoltre la Prius+ e la Prius Plug-in. Toyota punta ad estendere ulteriormente la propria gamma di prodotti ibridi, incrementando il numero di paesi in cui vendere questi veicoli.

Prius 01 1Attualmente, Toyota possiede un’offerta composta da 19 veicoli “full hybrid” in circa 80 paesi nel mondo. Quest’anno, i veicoli “full hybrid” rappresentano circa il 15% delle vendite globali di Toyota e in Europa il 10% delle vendite totali di veicoli Toyota e Lexus.

Al 30 aprile 2012, Toyota ha calcolato come i suoi veicoli “full hybrid”, dal 1997 ad oggi, abbiano portato ad un risparmio di circa 26 milioni di tonnellate di emissioni di CO2, rispetto a quelle che sarebbero state emesse da veicoli benzina dalle dimensioni e prestazioni paragonabili ai veicoli in oggetto.

Dopo aver posto la tecnologia” Hybrid Sinergy Drive” al centro della propria strategia, Toyota è ora decisa a proseguire nel proprio tentativo di migliorare ulteriormente le prestazioni, ridurre i costi ed ampliare la propria gamma di prodotti ibridi, creando veicoli sempre più accessibili per i clienti.

In Europa, entro il 2012 Toyota prevede di incrementare fino al 14% la quota delle vendite di automobili “full hybrid” Toyota e Lexus.