Nuovi vertici della Conferenza Episcopale del NordEst

0
248
Mons Moraglia
Mons MoragliaA Zelarino eletto presidente Moraglia e vice Bressan

Francesco Moraglia è il nuovo presidente della Conferenza Episcopale del Triveneto. L’elezione è avvenuta – alla scadenza naturale dei mandati quinquennali – durante la riunione ordinaria dei vescovi del NordEst svoltasi a Zelarino (Venezia) ed iniziata sotto la presidenza di mons. Dino De Antoni, arcivescovo di Gorizia.

Nella stessa occasione i vescovi hanno eletto mons. Luigi Bressan, arcivescovo di Trento, vicepresidente e mons. Giuseppe Pellegrini, vescovo di Concordia-Pordenone, segretario della Cet. Nell’assumere la presidenza, mons. Moraglia ha espresso stima e apprezzamento per il lavoro svolto dai vescovi e in particolare della presidenza uscente.

I vescovi hanno dedicato una parte del loro periodico incontro ad una valutazione sul recente convegno ecclesiale triveneto organizzato a Grado ed Aquileia dal 13 al 15 aprile 2012. I vescovi del Triveneto hanno poi voluto indirizzare al Santo Padre Benedetto XVI, in questo particolare momento, un telegramma per esprimere “i più profondi sensi di stima, riconoscenza e affetto filiale, assicurando piena devozione e la preghiera del nostro popolo per Vostra Santità, i suoi collaboratori e la Chiesa tutta intera. Invochiamo la paterna benedizione sulle nostre diocesi, sulla nuova presidenza della Conferenza Episcopale Triveneto e su noi vescovi per i quali vostra Santità resta un esempio luminoso di fede, di speranza e di unità”.

Come segno di vicinanza e solidarietà alla diocesi di Adria-Rovigo, colpita dal terremoto, i vescovi si sono inoltre impegnati ad offrire uno speciale contributo da destinare alla parrocchia di Ficarolo (Rovigo) mentre incoraggiano tutte le comunità cristiane ad essere concretamente vicine, anche attraverso le iniziative della Caritas, alle popolazioni colpite, in questi giorni e in queste ultime ore, dal terremoto.