Il bellunese Edy de Rocco è il nuovo campione italiano di Scania Yted 2012

0
256
Scania Yted 2012 Franco Fenoglio a.d. di Italscania premia Edy De Rocco 1
Scania Yted 2012 Franco Fenoglio a.d. di Italscania premia Edy De Rocco 1A Trento la proclamazione del migliore giovane camionista italiano dello Young European Truck Driver 2012.

Edy De Rocco, nato 33 anni fa ad Arsié, in provincia di Belluno, è il miglior giovane camionista italiano dell’edizione Young European Truck Driver 2012. Il titolo è stato assegnato durante la finale nazionale svoltasi a Trento, dopo un’impegnativa serie di prove pratiche di abilità e di manovra. Questo concorso, rivolto a giovani camionisti under 35, è solo una delle tante iniziative di Scania volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza stradale.

Edy De Rocco e il secondo classificato, Michele Barocci, hanno dato vita ad una emozionante finale, terminata con un testa a testa nella cosiddetta “Super Z”, che ha strappato applausi al numeroso pubblico presente. Dopo due secondi posti nell’edizione dello Young European Truck Driver 2007 e 2010, De Rocco ha vinto la concorrenza degli altri preparatissimi concorrenti ed è così salito sul gradino più alto del podio.

“Sono felicissimo per il successo” ha affermato con emozione appena incoronato nuovo campione italiano. “Non pensavo di riuscire a spuntarla, vista la qualità degli altri finalisti. Quando un po’ alla volta il gruppo di pretendenti si è sfoltito, fino a giungere alla finale per il primo posto, ho iniziato a sperare di poter realizzare il sogno ed alla fine ce l’ho fatta”. Edy De Rocco rappresenterà l’Italia durante la finale europea, in programma il 7 e 8 settembre 2012 presso il quartier generale di Scania a Södertälje dove, insieme ai vincitori di altri 24 Paesi del vecchio continente, si contenderà l’ambito titolo di miglior giovane Camionista d’Europa 2012. “Dopo due finali europee vissute nei panni di spettatore, questa volta parto per la Svezia per partecipare in prima persona e naturalmente darò il meglio per provare ad impormi anche in Europa”.

Edy De Rocco sarà accompagnato in Svezia da Michele Barocci, 33 anni di Castelbellino in provincia di Ancona e dal ventiseienne Michael Unterhofer di Collalbo (Bolzano), rispettivamente piazzatisi al secondo e terzo posto alla finale italiana.

Le prove, molto articolate, che gli otto finalisti hanno dovuto affrontare prevedevano un test di guida economica su strada, una serie di esercizi di manovra particolarmente impegnativi e una sezione dedicata per saggiare la loro competenza nell’ancoraggio del carico.

Il riconoscimento di “Piede di piuma”, consegnato al finalista che si è meglio distinto nella prova su strada facendo riscontrare il miglior consumo di carburante, è andato a Lorenzo Gasperetti, 22 anni di Tuenno in provincia di Trento, il più giovane fra i finalisti.