Cambiamenti al vertice delle organizzazioni agricole del Friuli Venezia Giulia

0
895
Oliviero della picca direttore consorzio agriario FVG 1
Oliviero della picca direttore consorzio agriario FVG 1Oliviero della Picca lascia l’associazione degli Allevatori per approdare alla direzione del Consorzio Agrario. Al suo posto arriva Andrea Lugo

Cambiamenti ai vertici amministrativi delle principali organizzazioni agricole del Friuli Venezia Giulia: Oliviero della Picca, 59 anni, già direttore provinciale e regionale di Coldiretti e, dal 2007, direttore dell’Associazione Allevatori, dal primo agosto assumerà la direzione regionale del Consorzio Agrario, la più importante realtà cooperativa agricola del Friuli Venezia Giulia. Lo annuncia il presidente del Consorzio Agrario, Dario Ermacora. Nuovo, direttore dell’Associazione Allevatori, come spiega il presidente Luca Vadori, è stato nominato Andrea Lugo, 51 anni di Pasiano di Pordenone, già responsabile tecnico economico di Coldiretti Fvg e segretario del Ciase Fvg di Coldiretti.

L’affidamento dalla direzione del Consorzio Agrario a Della Picca rientra in un progetto più vasto di valorizzazione delle produzioni agricole e dei prodotti agroalimentari della regione, utilizzando la capillare presenza commerciale del Consorzio Agrario sul territorio, compresa la possibilità di stringere alleanze con altre realtà che volessero porsi nell’ottica di sviluppo delle filiere agroalimentari con il marchio Fai, “Firmato agricoltori italiani” nell’ambito del progetto Cai, i Consorzi Agrari d’Italia per una filiera tutta agricola tutta italiana che utilizza cioè materie prime italiane. Della Picca lascia un’Associazione Allevatori profondamente trasformata in 5 anni di direzione. Fra i successi il progetto di filiera del suino geneticamente friulano, che ha selezionato un animale per il San Daniele valorizzandone anche le carcasse che vengono commercializzate con il marchio Aqua; il rilancio di malga Montasio e dei suoi prodotti fra i quali spicca il Montasio Dop di montagna con latte di sola Pezzata Rossa; l’avvio di un progetto di ricerca sulla caratterizzazione dei prodotti di malga con l’università di Udine; il rilancio del centro di fecondazione artificiale di Moruzzo con particolare riferimento al Centro tori e al settore degli equini; il rilancio del settore commerciale dell’Associazione Allevatori, il potenziamento dell’attività di aggiornamento e formazione per gli allevatori.

andrea lugo direttore ass allevatori FVG 1L’Associazione Allevatori che Andrea Lugo dal primo agosto si troverà a dirigere ha 1.200 soci, un fatturato di 8 milioni di euro e si pone fra le migliori realtà italiane. E’ fra l’altro fra le prime ad essersi fusa in una unica realtà regionale, con risparmi importanti migliorando l’efficienza e l’efficacia dell’azione. Fra le funzioni che svolge di particolare importanza i controlli funzionali nelle stalle sulla qualità e salubrità del latte e delle carni, l’assistenza agli allevatori, attività di aggiornamento e di formazione oltre, come accennato, attività di ricerca e di innovazione nei prodotti e nei processi produttivi.

Il Consorzio Agrario del Friuli Venezia Giulia ha oltre 2.000 soci, più di 18.000 clienti, un fatturato di oltre 136 milioni di euro e oltre 200 dipendenti. Con i suoi 39 punti vendita in regione, è in grado di offrire prodotti e servizi di qualità per tutte le necessità delle aziende agricole: dalle sementi alle macchine agricole al gasolio agricolo, dai sistemi per la difesa delle colture ai mangimi per gli allevamenti, dall’opportunità di vendita delle produzioni agricole ai servizi finanziari e assicurativi dedicati, attività che saranno consolidate e rafforzate ulteriormente.