Dal barocco al classicismo, in viaggio con Ottavio Dantone

0
678
orchestra haydn
Ottavio Dantone
Haydn-DantoneL’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento diretta da Ottavio Dantone, uno dei massimi specialisti italiani del repertorio sei e settecentesco

Saranno i due più grandi autori del barocco europeo, Georg Friedrich Händel e Johann Sebastian Bach assieme al maestro del classicismo viennese Joseph Haydn, i protagonisti del prossimo programma dell’Orchestra Haydn (in concerto stasera a Bolzano, Auditorium, ore 20.00 – mercoledì 14 a Trento, Auditorium, ore 20.30 e giovedì 15 a Merano, Kursaal, ore 20.00) che vedrà il ritorno sul podio della formazione sinfonica regionale del M° Ottavio Dantone, impegnato nel duplice ruolo di direttore e clavicembalista.

Già ospite della Haydn nella scorsa Stagione e ancora prima al Rossini Opera Festival, il celebre barocchista italiano si esibirà nel Concerto per clavicembalo e archi n. 4 in la maggiore di Johann Sebastian Bach, una partitura basata presumibilmente su un Concerto per oboe d’amore andato perso e che è stato ricostruito nella Neue Bach-Ausgabe, composto probabilmente tra il 1727 e il 1735, a Lipsia. Lasciato il ruolo di solista, Ottavio Dantone affronterà la “Water Music” di G. F. Händel (Suite n. 1 in fa maggiore), che il compositore scrisse per accompagnare le gite di re Giorgio I sul Tamigi, nell’estate 1717. L’ambasciatore di Prussia, Bonet, fece il racconto di una di queste passeggiate fluviali: “Vicino alla barca del re si trovava quella dei musicisti, circa cinquanta. Suonavano ogni tipo di strumenti.. La musica era stata tutta composta per l’occasione dal celebre Händel, originario di Halle e principale compositore di corte di Sua Maestà, a cui la sua musica piacque talmente, che la fece risuonare per ben tre volte”. Nella seconda parte del programma sarà eseguita la Sinfonia n. 44 di Joseph Haydn, composta prima del 1772, quando Haydn era già da una decina d’anni alle dipendenze del principe Nikolaus Esterházy a Eisenstadt.
info: www.haydn.it

 

{flv width=”430″}dantone_1{/flv}