Assegnati i premi ai migliori maturandi dell’Alto Adige emersi al concorso “Evidenziare e premiare l’impegno scolastico”

0
477
PAB Premiazione migliori maturandi 2013-ilnordest
PAB Premiazione migliori maturandi 2013-ilnordestIniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e di Assoimprenditori Alto Adige in collaborazione con le tre Sovrintendenze Scolastiche

Alla nona edizione del concorso “Evidenziare e premiare l’impegno scolastico”, hanno partecipato quest’anno 94 maturandi, distintisi per eccellenti risultati scolastici e appartenenti a tutti i gruppi linguistici; i primi 30 sono stati premiati a Castel Mareccio. L’iniziativa è stata realizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e da Assoimprenditori Alto Adige in collaborazione con le Intendenze Scolastiche. I 30 maturandi hanno ricevuto un importo in denaro di 1.000 euro ciascuno. I primi dieci classificati, inoltre, hanno ottenuto un buono aggiuntivo di 3.000 euro.

Il presidente della Giunta provinciale di Bolzano Luis Durnwalder ha premiato i 30 studenti più meritevoli, in presenza del presidente della Fondazione Gerhard Brandstätter, del presidente dell’Associazione Assoimprenditori Stefan Pan, del sovrintendente della scuola tedesca Peter Höllrigl, della sovrintendente italiana Nicoletta Minnei ed il sovrintendente dell’intendenza scolastica ladina Roland Verra.

“Riconoscere e sostenere concretamente gli studenti e le studentesse meritevoli, quelli dotati di particolare talento è ormai un dovere, oltre che una necessità, se pensiamo alle complesse sfide che ci prospetta il futuro” ha dichiarato il Presidente della Fondazione, Gerhard Brandstätter, sottolineando come “persone motivate, qualificate e coinvolte possono trasferire il proprio talento nell’assunzione di ruoli di responsabilità sociale e politica nella nostra terra, ma anche svolgere un ruolo essenziale in ambiti scientifici e di ricerca. In un conteso altamente concorrenziale, qual’è oggi il mondo globalizzato, abbiamo bisogno di persone motivate e qualificate, per essere e rimanere competitivi Con questo concorso vogliamo premiare e rendere visibili i buoni rendimenti scolastici. Per il raggiungimento dei massimi obiettivi formativi sono necessari, sapere, conoscenze, impegno, diligenza, ambizione, perseveranza, personalità da parte dello studente, ma anche l’appoggio dei genitori, degli insegnanti nonché dei presidi”.

Con il progetto “Premiare ed evidenziare l’impegno scolastico”, la Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano ed Assoimprenditori Alto Adige, hanno inteso scoprire ed incentivare giovani di talento, ovvero rafforzare la loro motivazione con la consegna di un premio in denaro.

Dal 2005 il progetto “Premiare ed evidenziare l’impegno scolastico” rappresenta un segnale importante per la politica formativa altoatesina. “La percentuale di persone dotate di un talento particolare è molto più alta di quantosi pensi. Riconoscere precocemente questo talento e appoggiarlo in modo mirato contribuisce a garantire pari opportunità. A chi riceve tale sostegno va comunque trasmesso che il merito implica anche l’impegno di mettere le proprie capacità a disposizione della comunità”, ha Stefan Pan.

“Nella selezione dei migliori maturandi, oltre al punteggio dell’esame di maturità (incluso il “con lode”), ai cosiddetti crediti scolastici (meriti extra-scolastici) e a alla media dei voti dei primi due anni di scuola superiore, è stata considerata anche la proporzionale etnica (riferita alle scuole), in modo da dare un’opportunità a studentesse e studenti delle scuole superiori tedesche, italiane e ladine”, ha spiegato la sovrintendente Nicoletta Minnei.

Questi i nomi dei premiati. I primi dieci classificati (premio di 4.000 euro) sono: Sonja Wopfner Tirolo, Alex Walpoth Ortisei, Marion Alber Merano, Simon Spath Foiana/Lana, Sandra Egger Bolzano, Doris Ebner Aldino, Elisa Theiner Malles, Petra Remondi Bolzano, Marek Sierotowicz Merano, Davide Trivellato Laces.

Gli ulteriori venti classificati cui va il premio di 1.000 euro sono: Iris Erebara Merano, Lorena Pircher Tubre, Kathrin Mair Silandro, Matthias Seeber San Lorenzo, Bettina Thomaser Monguelfo, Antonella Santi Bolzano, Daniel Gasser Falzes, Raffaella Dellolio Merano, Lisa Zöggeler Merano, Benjamin Egger Ultimo, Carolina Piccin Bolzano, Nicola Giorgi Selva Val Gardena, Monika Nössing Ponte Gardena, Anna Bampi Merano, Lukas Thaler Caldaro, Matthias Pueland San Lorenzo, Carmen Telser Sluderno, Barbara Reier S. Magdalena in Val Casies, Isabella Gioia Laives, Gabriela Rungger Lazfons