Quattro riconoscimenti di prestigio nazionale in un mese per la città di Trento

0
549
Trento piazza duomo vista da via verdi 1
Trento piazza duomo vista da via verdi 1Andreatta: “soddisfazione per i quattro premi ricevuti. Possiamo fare ancora meglio”

Quattro diversi riconoscimenti di portata nazionale in altrettanti settori in un mese per la città di Trento che, ancora una volta, primeggia tra le altre città italiane. Il capoluogo ha confermato il primo posto tra le città medie più ecologiche d’Italia nel XX rapporto Ecosistema Urbano di Legambiente ed è la città più “smart” secondo Icity Rate di Forum Pa.

A questo si aggiunge anche il premio “Sicurezza Urbana” che Anci ha assegnato quest’anno alla polizia locale per il progetto “Multa al contrario” e il riconoscimento ottenuto nell’ambito dell’iniziativa Comuni fioriti. Soddisfatto dei premi morali il sindaco della città, Alessando Andreatta: “per qualcuno Trento sarebbe una città che langue, come è stato detto nell’ambito delle dichiarazioni elettorali, noi abbiamo un’idea diversa, più positiva, e la conferma di questa nostra visione arriva, non dalle nostre parole, ma da riconoscimenti ottenuti a livello nazionale, quattro nel solo mese di ottobre. La nostra città si pone su posizioni di eccellenza – ha affermato il primo cittadino – e questi riconoscimenti sono la giusta restituzione a quanto ideato, programmato dalla politica e realizzato grazie al sostegno e all’impegno della struttura comunale e dei suoi 1.540 dipendenti, delle associazioni cittadine che con noi collaborano e, soprattutto, della comunità. Se le cose funzionano, infatti, è anche grazie al senso civico e di responsabilità dei nostri concittadini”.