Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano: approvato il budget 2014

0
399
fondazione caribz bilancio limone fette 1
fondazione caribz bilancio limone fette 1Fondi stanziati per 8,5 milioni di Euro a vantaggio del territorio altoatesino

Nell’ambito della riunione svoltasi l’ultimo giorno di ottobre, l’organo di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano ha approvato il documento di programmazione per l’anno 2014. Oltre ai tradizionali settori, quali arte e cultura, ricerca scientifica e tecnologia, educazione, istruzione, formazione e attività sociali, nuovamente si terrà conto, come già avvenuto negli anni passati, di progetti per i quali la Fondazione svolge un ruolo da capofila.

Sebbene il tema del risparmio abbia sempre assunto un ruolo importante nelle decisioni legate alla predisposizione del documento di programmazione delle attività, la proiezione dei dati di bilancio in prossimità della fine dell’anno si configura sufficientemente promettente da poter confermare per il 2014 un importo quasi invariato di 8,5 milioni di euro da destinare alla promozione di iniziative e progetti d’interesse della collettività. In tale modo, la Fondazione si posiziona nuovamente come stabile erogatore dei fondi necessari per la promozione della cultura e il sostegno di organizzazioni e associazioni operanti negli ambiti arte e cultura, scienza e ricerca, formazione, volontariato e attività sociali a livello locale.

Il presidente della Fondazione, Gerhard Brandstätter, ha espresso la propria soddisfazione per l’unanime approvazione del bilancio, sottolineando l’importanza di dare, proprio in tempi incerti, un segnale visibile di continuità e solidità, ma anche di prepararsi in tempo alle sfide future.

La suddivisione settoriale dei fondi destinati l’attività istituzionale, che ammontano complessivamente a 8.500.000 euro, ripartiti tra arte e cultura (3,6 milioni di euro; 42,3%), sociale (2 milioni di euro; 23,5%), ricerca scientifica e tecnologica (950.000 euro; 11,2%), educazione istruzione e formazione (950.000 euro; 11,2%), altri settori (1 milione di euro; 11,8%).

Nel documento quadro approvato, relativo alla proposta di bilancio, sono state accantonate specifiche risorse come per esempio la Caritas, l’Opera di San Vincenzo, il Fondo Solidarietà Rurale (Bäuerlicher Notstandsfonds), l’Assisport Alto Adige (Sporthilfe) nonché per l’azione natalizia di beneficienza. Appositi fondi sono stati stanziati anche in vista degli altri progetti finanziati tradizionalmente dalla Fondazione, quali il “Kinderfestival”, ”Proexcellentia I e Proexcellentia II“, Proexcellentia M, Concorso di fotografia Klickpunkt, il “Family Festival”, “L’albergo storico dell’anno”, il calendario delle attività culturali “CosaQuandoDove”, il progetto di censimento delle biblioteche storiche (CBS), il “Teatro di Kasperle“, il progetto della banca dati della ritrattistica nel Tirolo “ritratti tirolesi online”, il progetto biblioteca online “Biblio24”, il progetto dell’audiolibro ”Hörbar gut“, Klimanergy Award, il “Südtirol Medienpreis”, Alto Adige 3D, la digitalizzazione della collezione d’arte della Cassa di Risparmio e della Fondazione, e tanti altri ancora.

Tra i grandi progetti del 2014 vi saranno anche il bando (esecutivo) per la realizzazione del progetto di ristrutturazione nonché di destinazione della Casa della Pesa (adibita a “Casa della fotografia”), nonché l’ ultimazione del progetto “Casa di riposo in via dei Cappuccini a Bolzano”.

Nel corso del prossimo anno, avvalendosi della rete di filiali della Cassa di Risparmio di Bolzano, si ripeterà l’appuntamento con i quiz culturali, nell’ambito dei quali i partecipanti potranno aggiudicarsi abbonamenti per il teatro e biglietti per eventi musicali.