A Trento torna “Trentodoc, bollicine sulla città”

0
275
Cciaa tn bollicine bicchieri brindisi trentodoc foto magrone 1
Cciaa tn bollicine bicchieri brindisi trentodoc foto magrone 1Due settimane di degustazioni all’insegna dello spumante di montagna presso l’Eonoteca provinciale di palazzo Roccaburna e nelle cantine aderenti

Nelle settimane che precedono il Natale, Trento è animata da iniziative legate alla tradizione, come i Mercatini e, per gli appassionati di enogastronomia, come “Trentodoc, Bollicine sulla Città”, evento ospitato a Palazzo Roccabruna, sede dell’Enoteca provinciale del Trentino.

Per dodici giorni in mostra l’intera collezione spumantistica provinciale, oltre a tante occasioni per conoscere ed apprezzare il Trentodoc. Accanto ad essi, tante occasioni per conoscere meglio storia, gusti e lavorazione delle bollicine trentine, attraverso l’incontro diretto con i produttori: il 29, “Nuovi Trentodoc, Cesarini Sforza un marchio proiettato al futuro”, il 30 “Lo abbiamo Riservato per voi”, a cura delle cantine Monfort, il 6 dicembre “I nuovi colori dell’Abate: rosè, blanc e noir”, a cura dell’azienda Abate Nero.

Non solo enologia: “A tavola con Trentodoc” vede le bollicine trentine protagoniste di gustosi menù del territorio proposti presso l’Enoteca provinciale dalle Strade del Vino e dei Sapori in collaborazione con alcuni ristoranti del territorio, dalla “Corte dei Toldi” di Terzolas a “El Pael” di Canazei, dall’”Hosteria Toblino” a Sarche all’agritur “Volpaia” di Vermiglio, dall’”Osteria storica Morelli” di Canezza di Pergine alla “Pineta” di Tavon, al ristorante “Costa Salici” di Cavalese.

Novità dell’edizione 2013 è la proposta di sette eventi organizzati nelle case spumantistiche trentine presso le loro cantine. Il 23 novembre, presso le Cantine Rotari, incontri gastronomici tra eccellenze come Trentodoc e Trentingrana; il 28 sarà possibile percorrere la via dello spumante dalla “base” al prodotto finito presso l’Enoteca Concilio di Volano; il giorno dopo è la volta di “Donne Dolomitiche”, con la storica Luciana Palla presso Maso Martis e degustazioni a km zero. Il 30 novembre, al mattino, la Cantina Sociale di Trento presenterà “ZELL, il Trentodoc con la menzione vigna”, mentre in serata è in programma l’incontro tra bollicine trentine e un prodotto simbolo dell’italianità, “Trentodoc e Pizza” presso l’azienda agricola Moser. Il primo dicembre andrà in scena, presso Cantine Ferrari, “Stelle e bolle nel piatto” con lo show cooking di Alfio Ghezzi. Infine, il 6 dicembre, è in programma una performance teatrale “L’ospite nel bicchiere” a tema Altemasi, presso Cavit.