37 ristoranti e 60 cantine trentine tra le eccellenze della Guida de L’Espresso

0
281
guida espresso 1
guida espresso 1Tante conferme e anche nuovi arrivi

Puntuale come ogni anno, arriva nelle edicole la Guida enogastronomica de L’Espresso, da molti ritenuta uno dei punti di riferimento del settore, anche se sempre più spesso le guide che indicano vini, cibi e ristoranti soffrono di un eccesso di offerta che contribuisce a minarne l’attendibilità e a disorientare il lettore per via dei diversi criteri impiegati nella redazione del giudizio. Secondo la Guida rossa, sono 37 i ristoranti e 60 le cantine trentine recensiti nell’edizione 2014 della pubblicazione diretta da Enzo Vizzari.

Accanto alle tante conferme, come i marchi “storici” dell’enologia trentina Ferrari, San Leonardo e Foradori e gli chef Alfio Ghezzi e Alessandro Gilmozzi, la guida propone diverse novità, a sottolineare una crescita qualitativa supportata in diversi casi da un vero e proprio ricambio generazionale.«Da questo lavoro – ha detto Vizzari, direttore responsabile della pubblicazione – si evince che in Trentino le cose “si fanno bene”, come è unanimemente riconosciuto. Queste valutazioni, però, costituiscono anche una cartina tornasole importante per sapere dove si può migliorare e come presentarsi all’esterno con maggiore efficacia».

Dal curatore della Guida, Luigi Costa, è arrivata una fotografia della situazione provinciale:«in Trentino trovo una qualità superiore alla media. Certo i livelli possibili di miglioramento non finiscono mai».