“Rotary per i giovani”: presentato il bando di concorso per i giovani trentini

0
237
rotary international logo 1
rotary international logo 1Possono partecipare gli iscritti del V anno dei tre percorsi scolastici (licei, istituti tecnici e istituti professionali)

Il progetto nasce nell’ottica dell’impegno del Rotary al fianco dei giovani. Con questo progetto i proponenti desiderano stimolare nei giovani l’idea dell’etica nella professione e creare i presupposti per identificare il Rotary come partner ideale per i loro progetti.

Il bando intende porsi come opportunità per gli studenti del V anno delle scuole secondarie di secondo grado della Provincia Autonoma di Trento, peraltro come opportunità stabile e duratura, visto che l’iniziativa verrà proseguita anche negli anni scolastici successivi a quello di presentazione (2013-2014). Il Rotary Club di Trento intende premiare con 1.000 euro ciascuna le sei migliori tesine (che verranno poi presentate all’esame di Stato) riguardanti per l’appunto i temi della fraternitas e della utilitas sostanziati dal concetto del Beruf come professione in senso weberiano, come responsabilità, implicito mandato di ciascuno nella comunità d’appartenenza.

L’obiettivo è incentivare e sostenere l’interesse e la capacità riflessiva degli studenti sui temi della professionalità e della responsabilità civile, coniugando ambiti anche lontani tra loro ma uniti da questioni quali la globalizzazione, lo studio delle diverse organizzazioni di società, la prevenzione dei conflitti, l’analisi delle grandi organizzazioni internazionali (il Rotary International, come accennato sopra, dispone di un seggio consultivo all’ONU).

Gli elaborati dovranno pertanto sviluppare progetti originali e/o riflessioni tematiche sulla missione e sui valori del Rotary, sia in forma semplicemente descrittiva – così da poter essere utilizzati come materiale informativo – sia in forma di progetto di comunità, del quale il Rotary potesse essere l’autore o l’iniziatore, sia ancora di altri progetti con respiro maggiormente internazionale che potessero tuttavia assumere in sé la missione ed i valori del Rotary come luogo di scambio tra comunità vicine per intenti anche se lontane geograficamente, rinforzando quindi l’idea della “comunità d’intenti” e non quella della “comunità del sangue”. In particolare dovrebbe apparire ben chiaro che debba essere il lavoro, la capacità secondo il talento e l’inclinazione di ognuno a costituirne il futuro patrimonio, contro l’idea della celebrità o della notorietà costruita senza merito e senza fatica, mera visibilità artificiosamente indotta.

L’elaborato potrà essere presentato in forma cartacea o multimediale. L’orientamento della commissione valutatrice è di premiare, per ogni percorso scolastico, un elaborato in forma cartacea ed uno in forma multimediale. Ciò non toglie che possano essere premiati anche due elaborati nella stessa forma (o ambedue cartacea o ambedue multimediale) nel caso presentassero caratteristiche di particolare pregio.

L’elaborato dovrà essere inviato all’indirizzo di posta elettronica (rctrento@rotary2060.eu“>rctrento@rotary2060.eu) entro il 2 giugno 2014. L’elaborato potrà essere inviato in formato elettronico oppure inviato per posta ordinaria oppure consegnato personalmente al seguente indirizzo: Piazzetta Anfiteatro 8, 38122 Trento (telefono: 329–7564426). La comunicazione dell’avvenuta assegnazione del premio sarà comunicata entro il 30 luglio 2014 ai vincitori e ai dirigenti scolastici degli Istituti coinvolti. I premi saranno consegnati in occasione di una cerimonia ufficiale.