Trentino, stanziati dalla Provincia finanziamenti per la formazione degli ordini professionali

0
95
Mediazione pressmaster - Fotolia
Mediazione  pressmaster - FotoliaLa delibera favorisce l’inserimento nelle professioni di giovani e praticanti. Stanziati in totale 225.000 euro

La giunta provinciale di Trento ha approvato la delibera che fissa per l’anno 2014 i criteri e le modalità di concessione dei finanziamenti per favorire l’accesso alla professione e la formazione continua nelle professioni intellettuali.

Complessivamente sono 23 gli Ordini e collegi professionali che in Trentino potranno beneficiare degli aiuti pubblici, pari a 125.000 euro, nelle attività di formazione, rivolte soprattutto ai giovani iscritti. Altri 100.000 euro sono destinati sempre ad investimenti sulle professioni, sulla base della legge anti crisi (legge provinciale 10 del 2012) che assegna in convenzione a Trentino Sviluppo le risorse per nuove iniziative a sostegno degli stessi Ordini e collegi professionali. Le domande dovranno essere presentate entro il 20 maggio 2014 presso gli uffici del Dipartimento della conoscenza della Provincia autonoma di Trento.

La delibera della giunta provinciale è il risultato di un percorso condiviso con gli Ordini e i collegi professionali del Trentino sulle attività di sostegno alla formazione. Le domande di finanziamento dovranno essere presentate da Ordini e Collegi professionali entro le ore 12 del 29 maggio 2014 presso il Dipartimento della conoscenza della Provincia autonoma di Trento. A breve e con delibera a parte, la giunta nominerà la commissione che valuterà i progetti formativi e di ricerca, e formulerà la graduatoria delle domande.

La scaletta dei tempi prevede l’adozione della delibera entro aprile, mentre entro il 29 maggio dovranno essere presentate le domande. L’istruttoria si svolgerà nel mese di giugno, così da rendere possibile l’approvazione dell’istruttoria entro il 10 luglio e il via libera all’attuazione entro un anno degli interventi ammessi a finanziamento.