Congresso funiviario mondiale dell’O.I.T.A.F in Alto Adige nel maggio 2017

0
287
funivia pilone cabina 1
funivia pilone cabina 1L’Organizzazione mondiale trasporti a fune O.I.T.A.F. lo organizza ogni 6 anni

Sarà l’Alto Adige ad ospitare nel 2017 il Congresso funiviario mondiale che l’Organizzazione mondiale trasporti a fune O.I.T.A.F. organizza ogni 6 anni. BLS ed Eurac si occuperanno della preparazione della manifestazione, mentre un Comitato organizzatore dell’O.I.T.A.F. fisserá i contenuti tecnico scientifici. L’ultima edizione del convegno era stata ospitata nel 2011 a Rio de Janeiro.

L’O.I.T.A.F. fondata nel 1959, é l’unica organizzazione a livello mondiale per il settore funiviario, della quale attualmente fanno parte associati provenienti da 31 paesi di tutti i continenti. Essa ha lo scopo di riunire sotto un unico tetto gli esercenti, i costruttori di impianti a fune e le autorità di sorveglianza (in rappresentanza dello Stato e degli utenti). Essa, tra l’altro, promuove lo sviluppo del progresso del settore funiviario; studi e ricerche utili allo sviluppo ed al progresso del settore funiviario; l’elaborazione di direttive unitarie internazionali relativamente alla progettazione, la costruzione, l’esercizio, la manutenzione ed i controlli degli impianti a fune nonché la predisposizione delle relative raccomandazioni; l’organizzazione di seminari annuali.

Come spiega Markus Pitscheider, direttore dell’Ufficio trasporti funiviari della Provincia, che dal 1984 funge da Segreteria generale O.I.T.A.F., scopo del convegno è consentire uno scambio di esperienze ed opinioni e di favorire la conoscenza i recenti sviluppi nell’ambito della ricerca e dell’innovazione, trattando tutte le problematiche economiche, tecniche, turistiche significative per l’ambiente.

L’importanza degli impianti a fune nel settore turistico e sempre più nel settore dei mezzi urbani di trasporto è in costante crescita. Essi svolgono una funzione di rilievo negli ambiti alpini con ritorni economici importanti, ma rivestono anche uno scopo sociale.

La candidatura dell’Alto Adige quale sede di congresso per l’O.I.T.A.F. era stata avanzata da BLS e Eurac al comitato direttivo dell’organizzazione in occasione della fiera specializzata “Mountain Planet” svoltasi a fine aprile 2014 a Grenoble. Quali candidati concorrenti vi erano le città di Sidney, Kiev e Lione. La scelta è caduta sull’Alto Adige per la combinazione fra tradizione ed innovazione. La provincia di Bolzano si può dire pioniera del settore: la prima funivia per trasporto persone del mondo è quella realizzata nel 1908 a Bolzano di collegamento con il Colle.