Trentino sempre più vecchio con età media di 42,9 anni

0
222
FieraAnziani
FieraAnzianiDiffuso l’aggiornamento statistico sulla popolazione residente al 1 gennaio 2014

Il Servizio statistica della provincia di Trento ha presentato i dati del calcolo statistico della popolazione trentina residente, per età, sesso e comunità di valle, al 1 gennaio 2014, secondo cui la popolazione residente risulta di 536.237 unità. La popolazione in età attiva (di 15-64 anni) costituisce circa i due terzi del totale (il 64,5%). 109.241 persone hanno più di 65 anni ed oltre (il 20,4%) e 97.657 sono i minorenni (il 18,2%).

L’indice di vecchiaia (calcolato rapportando percentualmente la popolazione anziana, di 65 anni e oltre, a quella giovane, fino a 14 anni) risulta lievemente superiore a quello dello scorso anno e si attesta sul valore di 134,5: in altri termini, ogni 100 giovani ci sono poco più di 134 anziani. I giovani fino a 14 anni sono il 15,2%. L’età media complessiva è pari a 42,9 anni ed appare crescente nel tempo, sia per la maggior sopravvivenza dovuta al miglioramento delle condizioni di vita delle persone anziane sia per l’entità relativamente contenuta della natalità. Distinta per sesso, è di 41,4 anni per i maschi e 44,3 anni per le femmine, confermando la maggior presenza delle donne nelle età più avanzate.

A livello locale, il Comun General de Fascia risulta l’area più giovane del Trentino, con un’età media pari a 41,3 anni, seguita dalle Comunità Rotaliana – Königsberg e Alta Valsugana e Bersntol (con un’età media pari, rispettivamente, a 41,4 e 41,7 anni). L’età media più elevata si riscontra nella Comunità Altipiani Cimbri, con un valore di 46,4 anni.