A Bolzano e Trento c’è la “Verdi”

0
245
Xian
XianMartedì 11 a Bolzano e mercoledì 12 a Trento l’Orchestra Haydn ospita nel proprio cartellone il prestigioso complesso sinfonico milanese che sarà diretto dalla cinese Zhang Xian. Solista Eugene Ugorski, “violino prodigio” per il concerto di Korngold. In programma anche la Sinfonia “Dal Nuovo Mondo” di Dvořák

Nell’ambito della politica di scambi fra istituzioni sinfoniche, l’Orchestra Haydn ospita quest’anno nel proprio cartellone l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, che sarà diretta dalla cinese Zhang Xian. (La Haydn sarà in concerto all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo nel prossimo mese di marzo sotto la direzione di Arvo Volmer). Il prestigioso complesso sinfonico  si esibirà martedì 11 novembre a Bolzano (Auditorium, ore 20.00) e mercoledì 12 a Trento (Auditorium, ore 20.30) con il violinista Eugene Ugorski.

Il solista ventiquattrenne di origine russa e americano di formazione, dopo aver suonato con le migliori orchestre di qua e di là dell’Atlantico, è al debutto con l’Orchestra Verdi in un brano che rappresenta un vero e proprio cameo nel panorama della grande musica del Novecento: il Concerto per violino e orchestra di Erich Wolfgang Korngold, compositore austriaco naturalizzato statunitense e conosciuto al grande pubblico per le sue colonne sonore hollywoodiane degli anni Trenta e Quaranta. Il programma, che vedrà alla guida dell’Orchestra la bacchetta del suo direttore musicale Zhang Xian, si completa con due capolavori di Antonin Dvořák: il “concert overture” Carneval e la maestosa Sinfonia n.9 “Dal Nuovo Mondo”.

(Info e prevendite a Bolzano, Teatro Comunale, tel. 0471.053800 – Trento, Auditorium, tel. 0461.213834)