Regione Veneto, al via il servizio telematico di avviso scadenza bollo auto

0
534
bollo auto aci 1
bollo auto aci 1Tutti gli utenti della regione avvisati via posta elettronica per evitare dimenticanze e sanzioni al posto della “vecchia” comunicazione postale su carta

Dal 1 gennaio 2015 l’avviso cartaceo che veniva inviato a domicilio per ricordare la scadenza della tassa automobilistica per il veicolo di proprietà, meglio conosciuto come “bollo auto”, è sostituito da una informazione online recapitata nella casella di posta elettronica personale comunicata da ogni contribuente.

Ne dà notizia la Regione del Veneto, sottolineando che questo nuovo servizio gratuito, più veloce, economico e preciso, consentirà di ricordare in tempo utile a ogni utente che aderirà all’iniziativa, la sua scadenza, evitando di incorrere in sanzioni e spese per pagamenti ritardati od omessi.

«Cerchiamo di avvalerci dei più moderni sistemi informativi per favorire i cittadini – spiega l’assessore regionale al bilancio, Roberto Ciambetti –, ma essendo consapevoli che non tutti dispongono dei mezzi telematici, abbiamo deciso di mantenere l’invio cartaceo dell’avviso per i contribuenti aventi almeno 70 anni che non si siano registrati online».

L’attivazione del servizio è semplice: dopo essersi collegati al portale “Infobollo” (http://infobollo.regione.veneto.it) del sito regionale, ci si registra inserendo il proprio codice fiscale, la targa del veicolo di proprietà e l’indirizzo di posta elettronica al quale si desidera venga recapitato il promemoria (a quello stesso recapito il sistema invierà una mail per completare l’attivazione). A registrazione avvenuta, in prossimità di ogni scadenza del bollo auto, verrà inviato un avviso telematico contenente i dati del veicolo, l’importo dovuto e la data entro cui versare la tassa.

«L’avvio di questo nuovo servizio – precisa ancora Ciambetti – consentirà alla Regione di costituire anche più aggiornata banca dati tributaria, con la partecipazione e il contributo diretti del contribuente. Insomma, un altro modo per avvicinare la pubblica amministrazione al cittadino».

Per informazioni o problematiche attinenti alla registrazione nel portale, è possibile chiamare il call center regionale al numero 840848484, che per il solo mese di gennaio 2015 sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13.