La convention 2015 di Telethon a Riva del Garda

0
300
telethon logo 1
telethon logo 1Attesi in Trentino più di 600 ricercatori per dibattere sulle ultime scoperte delle terapie in fase di sviluppo per la cura delle malattie rare

La XVIII Convention scientifica di Telethon si terrà a Riva del Garda dal 9 all’11 marzo e il tema dell’incontro che richiamerà in Trentino oltre 600 ricercatori verterà sulle malattie rare. La Convention è stata presentata a Trento dal direttore generale della Fondazione Telethon Francesca Pasinelli e da Maria Pennuto ricercatrice del Dulbecco Telethon Institute, che grazie ad un finanziamento della Provincia conduce le proprie ricerche presso il Centro per la Biologia Integrata dell’Università di Trento (Cibio) alla presenza del presidente della Provincia Ugo Rossi.

La cornice di Riva del Garda ospiterà, per la settima volta la Convention scientifica di Telethon. I ricercatori, che lavorano grazie a fondi raccolti da Telethon, presenteranno le ultime novità del loro lavoro. Ci sarà spazio anche per temi come la sperimentazione animale, l’integrità della ricerca scientifica, il rapporto con l’industria e per un aggiornamento sullo stato di avanzamento di terapie in fase avanzata di sviluppo, quali quelle per la beta talassemia e la mucopolisaccaridosi di tipo VI. Parteciperanno ai lavori anche alcuni rappresentanti della commissione medico scientifica di Telethon, nonché il presidente e i membri del consiglio di indirizzo scientifico della Fondazione. Sono previsti interventi anche di esponenti della comunità scientifica italiana e internazionale.

«Si tratta di un evento reso possibile – ha detto oggi il direttore generale della Fondazione Telethon Francesca Pasinelli – anche grazie alla collaborazione con la Provincia di Trento, che negli anni ha ripetutamente sostenuto i costi dell’evento. Inoltre, il Trentino ha stanziato oltre 1 milione di euro per finanziare la carriera di due ricercatori dell’Istituto Dulbecco Telethon, Maria Pennuto e Stefano Biressi, che lavorano presso il Centro per la Biologia Integrata (CIBIO) dell’Università di Trento».

Contemporaneamente, la Convention ospiterà altri due importanti eventi satellite legati a Telethon e al mondo delle malattie genetiche rare. Nelle giornate del 9 e 10 marzo si terrà il IV Convegno dei pazienti delle Associazioni amiche di Telethon, a cui parteciperanno oltre 100 rappresentanti di associazioni di malattie rare, mentre l’8 e il 9 marzo si terrà il II Convegno neuromuscolare, organizzato congiuntamente con l’Associazione Italiana di Miologia (AIM) e l’Associazione per lo studio sul Sistema Nervoso Periferico (ASNP), che vedrà anch’esso la partecipazione di circa 100 persone fra clinici e ricercatori.