Busitalia e Trieste Trasporti si contendono il trasporto della Regione Friuli Venezia Giulia

0
124

Trieste. Busitalia – Sita Nord Srl con Autoguidovie Spa, hanno presentato ricorso al Tar Friuli contro l’avviso di correzione del bando di gara della Regione Friuli Venezia Giulia per l’affidamento di servizi di trasporto pubblico di passeggeri automobilistici urbani ed extraurbani e dei servizi marittimi di competenza della Regione FVG.

Busitalia – Sita Nord Srl, Autoguidovie Spa, sono assistite dall’ avvocato Alberto Bianchi e dall’avvocato Giovanni Pravisani dello studio legale Bianchi e associati in Firenza, con l’avvocato Orio De Marchi dell’omonimo studio legale in Trieste. La Regione Friuli Venezia Giulia è assistita dai propri avvocati in-house Vinicio Martini, Daniela Iuri e Beatrice Croppo.

Secondo il Tar Friuli, che ha sentenziato il mutamento del rito qualificando il ricorso in esecuzione e ritenendolo parzialmente inammissibile perchè – si legge in sentenza – “il provvedimento adottato dalla Regione va qualificato come provvedimento di parziale modifica del bando di gara, pertanto tutti i motivi di ricorso rivolti avverso le restanti parti degli atti di gara risultano inammissibili, in quanto concernenti aspetti della gara non modificati dalla Regione”.

Scopri tutti gli incarichi: Orio De Marchi – De Marchio Orio; Alberto Bianchi – Bianchi Alberto e Associati Studio Legale; Giovanni Pravisani – Bianchi Alberto e Associati Studio Legale;