Illycaffè colloca un bond da 70 milioni sul mercato americano

0
195

Illycaffè S.p.A. ha finalizzato il collocamento privato di un prestito obbligazionario non convertibile sul mercato americano, interamente sottoscritto da investitori istituzionali per un importo complessivo di 70 milioni di euro, con scadenza ultima a 12 anni e tasso fisso al 3,35%.

Il prestito, non soggetto a rating, è interamente sottoscritto da Pricoa Capital Group nel suo ruolo di “Sole Underwriter”, precisa la nota diffusa dalla società triestina, aggiungendo che il contratto prevede una “shelf facility”, attivabile dalla società, che permetterà l’estensione dell’emissione obbligazionaria fino a un importo corrispondente a 140 milioni di dollari americani.
Latham & Watkins ha assistito Illycaffè per gli aspetti di diritto americano e italiano con un team composto dai soci Jeff Lawlis e Antonio Coletti, dal counsel Isabella Porchia e dagli associate Irene Pistotnik, Roberto Luis Reyes Gaskin e Guido Bartolomei.
Morgan, Lewis & Bockius LLP ha assistito gli investitori con un team composto dal socio Thomas O’Connor e dal counsel Anthony Lauro‎.