Marco Mastacchi, sindaco di Monzuno, è giunto a Roma a palazzo Chigi dopo 12 giorni di cammino

0
356
marcia su roma sindaco munzuno mastacchi
Durante la sua marcia di protesta contro i tagli al bilancio ai piccoli comuni, Mastacchi ha raccolto al solidarietà di 28 comuni attraversati

 

marcia su roma sindaco munzuno mastacchiDopo 12 giorni di cammino attraversando 28 comuni, Marco Mastacchi sindaco di Monzuno sull’Appennino bolognese è giunto a Roma dal premier Matteo Renzi a Palazzo Chigi per affrontare con lui la questione dei tagli ai piccoli Comuni. 

La segnalazione giunge dal deputato Massimo Palmizio, presidente di Forza Italia dell’Emilia-Romagna che sottolinea con una certa amarezza politica come «nonostante fosse a Roma, Renzi non ha ricevuto personalmente il sindaco Mastacchi ma lo ha fatto incontrare con il consigliere economico di Palazzo Chigi. Da chi si vuole autoproclamare Sindaco d’Italia – commenta Palmizio – mi sarei aspettato più attenzione per un sindaco che ha percorso quasi 500 chilometri a piedi». 

Mastacchi nella sua impresa politico sportiva è stato accompagnato da amici e ha riunito con sé altri sindaci incontrati durante il percorso. Palmizio ribadisce il proprio «supporto a questo sindaco del centro destra dell’Appennino bolognese», sentito telefonicamente più volte e incontrato oggi a Piazza Barberini per «fare con lui l’ultimo pezzo di strada fino a palazzo Chigi». 

Il deputato Fi ha poi criticato «la finta abolizione delle province, che ha lasciato il posto alla città metropolitana e favorito le unioni dei comuni: non solo è stata inutile ma è stata addirittura dannosa per i piccoli comuni che perdono la propria autonomia essendo vincolati alle decisioni di enti di secondo e terzo grado. E poi c’è il Governo che taglieggia trasversalmente tutti i comuni, senza comprendere le difficoltà delle zone montane e pedemontane che faticano a sopravvivere».

Mastacchi a Roma ha incontrato anche il deputato Ignazio La Russa e Fabrizio Nofori, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia di Bologna. Con questo incontro Fratelli d’Italia ha voluto «esprimere solidarietà e condivisione d’intenti al sindaco Mastacchi, che per mettere in atto la sua protesta ha percorso a piedi la strada da Monzuno a Roma insieme ad un iscritto a Fratelli d’Italia, il parà Alessandro Belliere, anni 83, famoso per le sue imprese, rigorosamente a piedi, in giro per l’Italia».