Ponte dell’Immacolata: Trentino tutto esaurito

0
451
Trentino Spa inverno Piaza fiera bancarelle fiera santa lucia
Autostrada del brennero sottopressione. Trento invasa dal pubblico in visita al mercatino di Natale e alle bancarelle della fiera di Santa Lucia

 

Trentino Spa inverno Piaza fiera bancarelle fiera santa luciaIl Trentino si conferma tra le destinazioni preferite dagli italiani per il Ponte dell’Immacolata. Complici le prime nevicate, l’apertura degli impianti sciistici e i mercatini di Natale, la provincia fa segnare un’ottima apertura di stagione invernale.

La conferma arriva dalla rilevazione di Autobrennero sul traffico in arrivo sul Trentino per il Ponte dell’Immacolata: rispetto al 2011 – anno in cui la festività cadde proprio di giovedì, proponendo così il ponte di quattro giorni – il numero di automobili arrivate in Trentino fa segnare un incremento del 5%. 

Se sorridono albergatori e operatori turistici, rimane l’allerta traffico per la giornata di domenica, quando sono previsti i rientri dalle località turistiche del Trentino e dell’Alto Adige. Nel 2011, anno di riferimento, l’A22 registrò, a partire dalle 11 fino in serata, dei rallentamenti tra i caselli di Bolzano e Rovereto Sud. In previsione del traffico di rientro, nella giornata di domani, spiega l’amministrazione provinciale, è prevista in Trentino l’attivazione di un’unità di coordinamento che raccoglie i servizi della provincia di Trento, forze dell’ordine, A22, protezione civile, vigili del fuoco permanenti e volontari, e Nuvola. A partire dalle prime ore della mattinata la rete viaria sarà monitorata in tempo reale, così da gestire al meglio i picchi di traffico che si verificheranno presumibilmente a partire dalla tarda mattinata in autostrada e dalle 13 sulla rete viaria provinciale. Il consiglio rivolto agli automobilisti e turisti è di evitare di mettersi in movimento a partire dalle 13.00: per chi rientra l’indicazione è di anticipare alla mattina (dalle 7 alle 10) la partenza oppure rimandarla al tardo pomeriggio dalle ore 18 in poi. In generale è consigliabile evitare di transitare nel pomeriggio di domenica lungo la valle dell’Adige e, se possibile, scegliere altre direttrici per il ritorno a casa: Valsugana per il Veneto, Giudicare e Storo per la Lombardia, utilizzando la viabilità statale e regionale.

Trento è stata presa d’assalto per la concomitanza dei mercatini di Natale e della fiera di Santa Lucia, le cui bancarelle invadono per due giorni le vie del centro storico con ogni genere di mercanzia (e anche paccottaglia), saturando i parcheggi e i posti letto negli alberghi.