Seggiolini auto per bambini, cosa dice la nuova normativa

0
1581
seggiolino bambini auto per ogni eta
Ma nulla cambia per chi i seggiolini già li possiede e li usa. Cambiano solo le modalità di omologazione da parte dei produttori

seggiolino bambini auto per ogni etaDa pochi giorni, chi utilizza l’automobile per trasportare bambini con altezza inferiore a 150 centimetri è preso da dubbi circa il corretto impiego dei sistemi di ritenuta da applicare ai sedili di serie dell’auto, in quanto sono cambiate le norme di omologazione sui seggiolini, ma nulla è cambiato per chi già li possiede e li impiega e non esiste alcun obbligo alla loro sostituzione, così come non sono previste multe per chi li impiega correttamente.

Con l’inizio del 2017 è entrata in vigore una nuova fase dei due regolamenti tecnici di omologazione dei sistemi di trasporto con l’obiettivo di aumentare la sicurezza dei viaggiatori più piccoli, ancora troppo esposti a lesioni in caso di incidenti stradali. Non ci sono cambiamenti sul fronte delle norme che devono rispettare gli automobilisti: l’articolo 172 del Codice della strada non è stato modificato e continua a prevedere un principio fondamentale: “I bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato” (e chi viola questa norma è soggetto a una multa di 81 euro e alla perdita di cinque punti).

Le nuove norme riguardano la foggia del seggiolino che deve essere di dimensioni maggiori per avvolgere meglio il corpo dei bambini. Ma i seggiolini già in circolazione omologati con le vecchie norme non vanno assolutamente rottamati e possono continuare ad essere impiegati, anche se garantiscono un livello di sicurezza inferiore rispetto ai prodotti più moderni.