Il Gruppo Alpla acquisisce Propack

0
165

Cms e Rödl & Partner hanno assistito il Gruppo Alpla in relazione all’operazione di acquisto – tramite la controllata Alpla Italia – di Propack, società specializzata nella produzione di flaconi in hdpe e pet per la cura della casa, da Biochimica, gruppo attivo nella produzione di detersivi per la casa, assistito da Pwc Legal.

Lo stabilimento di Propack che si trova ad Ostellato in provincia di Ferrara si estende su una superficie di 25mila metri quadrati ed ospita 16 macchine per il soffiaggio di flaconi in hdpe e pet.

A rilevare la Propack di Ostellato (una ventina di addetti, 6 milioni di euro di fatturato e 40 milioni di contenitori per detersivi prodotti ogni anno, finora assorbiti per il 99% da Biochimica) sono gli austriaci di Alpla, uno dei più grossi gruppi internazionali di packaging plastico, con 172 stabilimenti produttivi in 45 Paesi, 18.300 dipendenti e 3,25 miliardi di fatturato.

Lo studio legale Cms ha agito al fianco di Alpla con un team guidato dal partner Dietmar Zischg e composto dal counsel Francesco Sabatino e dal junior associate Michael Panfili, mentre Rödl & Partner si è occupato degli aspetti finanziari e fiscali con un team composto dal partner Thomas Giuliani e dall’associate partner Philipp Mitterer.

Pwc Legal ha assistito Biochimica con un team guidato dal partner Filippo Zucchinelli e dal senior manager Rosario Pace.

Scopri tutti gli incarichi: Dietmar Zischg – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Francesco Sabatino – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Michael Panfili – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Thomas Giuliani – Rödl & Partner; Philipp Mitterer – Rödl & Partner; Filippo Zucchinelli – PwC Legal;