Le Camere dell’Euregio Tirolese firmano un accordo di collaborazione

0
216
Jürgen Bodenseer Michl Ebner e Giovanni Bort c Alan Bianchi
Le Camere di commercio di Trento e Bolzano e la Camera dell’economia del Tirolo hanno formalizzato la loro pluriennale collaborazione, firmando un accordo specifico

Jürgen Bodenseer Michl Ebner e Giovanni Bort c Alan BianchiSi rafforza la collaborazione economica euroregionale a cavallo del Brennero: i tre presidenti delle Camere di commercio e dell’economia dell’Euregio Tirolese, Jürgen Bodenseer (Camera dell’economia del Tirolo), Michl Ebner (Camera di commercio di Bolzano) e Giovanni Bort (Camera di commercio di Trento) si sono incontrati al Plessi Museum al Brennero per sottoscrivere l’accordo di prosecuzione e sviluppo della reciproca collaborazione.

Oggetto dell’accordo le attività comuni per la promozione della localizzazione economica e dello sviluppo economico e sociale dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, e un impegno condiviso per una politica economica vicina alle aziende.

Il luogo di sottoscrizione dell’accordo è simbolico. Il Plessi Museum, che ospita opere d’arte dell’artista italiano Fabrizio Plessi, si trova accanto alla vecchia dogana tra Austria e Italia e ricorda il confine del Brennero. «Vedo la nostra Euregio come un “hot spot” per economia, scienza ed era digitale. Vogliamo rafforzare i punti che abbiamo in comune e impegnarci insieme per realizzare i nostri obiettivi nell’interesse delle nostre tre regioni», sottolinea Jürgen Bodenseer.

«L’Euregio è di esempio in molti settori, oltre che essere un’economia modello – dichiara Michl Ebner -. Affinchè la collaborazione tra i tre spazi economici possa continuare a funzionare bene seguendo un orientamento strategico comune è importante curare lo scambio reciproco e costruire rapporti e reti a livello europeo».

Per Giovanni Bort «vogliamo sottolineare il fatto che le montagne attorno a noi ci uniscono invece che dividerci. Per questo ci impegneremo anche attivamente nel progetto EUSALP “strategia UE per la regione alpina” che tratta temi importanti quali mobilità, efficienza energetica e la promozione delle PMI».