IDeA Taste of Italy rileva il 22,5% di Casa Vinicola Botter

0
401

Il fondo italiano IDeA Taste of Italy, specializzato nel settore agroalimentare, ha acquisito una quota pari al 22,5% del capitale di Casa Vinicola Botter Spa.

Casa Vinicola Botter è stata fondata nel 1928 da Carlo Botter a Fossalta di Piave e nel 2017 ha venduto circa 86 milioni di bottiglie, realizzando un fatturato di circa 180 milioni di euro e un ebitda di circa 24 milioni, servendo le più importanti catene distributive internazionali con un ampio portafoglio di vini che abbraccia le principali regioni e denominazioni italiane con focus su Prosecco, Pinot Grigio e Primitivo.

IDeA Taste of Italy è stata assistita nell’operazione dall’avvocato Pietro Zanoni (foto) di Nctm e da Emanuela Pettenò di PWC.

La famiglia Botter è stata assistita dall’avvocato Francesco Adami dello studio legale Palmer e da Giorgio Beltrame dello studio Studium Professionisti d’Impresa Beltrame e Depieri Associati.

Scopri tutti gli incarichi: Pietro Zanoni – NCTM; Emanuela Pettenò – PwC Legal; Francesco Adami – Palmer;