Lexus presenta la VII edizione della berlina ES

0
991

Il marchio di lusso di Toyota è ormai pari alle migliori Mercedes, Bmw e Audi. In Europa disponibile solo il motore ibrido. Sostituisce l’attuale GS. 

Dopo la presentazione al Salone di Pechino,  Lexus porta in Europa la settima edizione della sua berlina di lusso ES. La presentazione è avvenuta all’aeroporto di Bruxelles nell’allestimento F Sport.

Le linee del nuovo modello Lexus sono fedeli allo stile del modello che dal 1989 riscuote grande successo in America, mentre in Europa il successo è meno marcato. La nuova generazione arriverà anche nel mercato europeo, dove andrà a sostituire la GS, abbandonando anche la trazione posteriore in favore dell’anteriore grazie all’adozione della nuova piattaforma “New Global Architecture GA-K”. La vettura è lunga 4.975 mm e larga 1.865 mm, con un passo allungato di 50 mm rispetto alla generazione precedente per un totale di 2.870 mm. L’architettura modulare del gruppo Toyota ha consentito anche di realizzare differenze a livello estetico: infatti, è stata abbassata la linea del tetto, per ottenere una silhouette più bassa che crea una forma dinamica e snella. 

Con la settima generazione viene introdotto anche l’allestimento F Sport, che prevede uno spoiler posteriore di colore nero, con il logo F. Esteticamente è riconoscibile anche dai cerchi di lega da 19 pollici, con disegno simile a quello della coupé LC. In totale sono 12 i colori esterni disponibili e per la F Sport si aggiunge anche lo speciale Heat Blue. Anche negli interni, la versione sportiva è riconoscibile da un originale rivestimento metallico che affianca i tradizionali materiali, quali bambù e legno Shimamoku. Le versioni F Sport sono disponibili anche con sistema di sospensioni adattive variabili, simili a quelle della coupé LC. Il sistema sfrutta ammortizzatori regolabili con ben 650 livelli e la modalità di guida Sport+ che consente di avere una risposta più reattiva da parte del motore, della trasmissione e del sistema di sospensioni. 

Con il nuovo modello viene introdotta la quarta generazione di propulsione ibrido, l’unica versione che arriverà in Italia. La ES300h monta un motore quattro cilindri benzina da 2.5 litri a ciclo Atkinson abbinato a un elettrico, per una potenza totale di 218 Cv. La trasmissione prevede un automatico con convertitore di coppia a otto rapporti. Il consumo medio dichiarato dalla Casa è di 4,7 litri/100 km. La batteria, al nichel-metallo idruro, si trova sotto il sedile posteriore e non riduce la capacità di carico del bagagliaio. Su altri mercati è disponibile anche un aspirato V6 3.5 litri da 250 Cv.